Quantcast

Fusione strutture ospedaliere, interviene il segretario del Pri

"I cittadini catanzaresi hanno diritto di avere strutture ospedaliere dirette da personale altamente qualificato, scelto per i meriti acquisiti e non in base all’appartenenza politica"

Più informazioni su

Il segretario del Partito Repubblicano Italiano, Vincenzo Mazzei, è intervenuto nel merito del dibattito sulla fusione fra l’Azienda Universitaria Mater Domini e quella Pugliese-Ciaccio.

“Far compiere un salto di qualità alla sanità non solo catanzarese ma a quella dell’intera regione, questo e non altro deve essere il vero obiettivo della fusione fra l’Azienda Universitaria Mater Domini e quella Pugliese-Ciaccio. Destano perciò stupore e preoccupazione le gravi dichiarazioni rese alla stampa dal Magnifico Rettore dell’Università, che hanno determinato la giusta reazione dei Primari ospedalieri. Per troppo tempo abbiamo assistito impotenti non solo alla lottizzazione delle nomine nella Sanità, ma anche a quelle nelle Università. La nascita dell’Azienda unica può rappresentare un’occasione irripetibile per valorizzare al massimo le risorse umane e le potenzialità esistenti. Nessuno, però, può pretendere priorità e privilegi. Deve semplicemente prevalere l’imparzialità, l’esperienza e la professionalità. I cittadini catanzaresi hanno diritto di avere strutture ospedaliere dirette da personale altamente qualificato, scelto per i meriti acquisiti e non in base all’appartenenza politica.

 

 

 

Più informazioni su