Quantcast

Autobus del Palermo danneggiato, la Questura di Catanzaro individua i responsabili

Attività congiunta dei poliziotti della Squadra Volante, del commissariato Lido e della Digos

Sono state individuate, grazie ad un’attività repentina e coordinata dei poliziotti della Squadra Volante, agli ordini del vicequestore Giacomo Cimarrusti,  del Commissariato Lido, guidato dal vicequestore Andrea Ludovico e della Digos, agli ordini del vicequestore aggiunto Antonio Caliò,  le persone che ieri sera, approfittando della sosta momentanea dell’autobus che conduceva la squadra del Palermo calcio,  attesa in serata in campo allo stadio Ceravolo, hanno danneggiato il mezzo, per fortuna senza ulteriori e più gravi conseguenze.

Catanzaro, atto vandalico a pullman del Palermo. Danni a vetri e fiancata

Si tratterebbe di due persone di età compresa tra i 39 ed i 46 anni non riconducibili al mondo della tifoseria giallorossa. Uno di loro consociuto già alle forze dell’ordine per i suoi trascorsi nel mondo della droga.

Gli uomini della Questura di Catanzaro, guidata da Maurizio Agricola, hanno trovato i responsabili mentre erano ancora in giro nel quartiere marinaro, dove poche ore prima era accaduto il fatto.

Danneggiato pullman Palermo, Catanzaro Calcio: “Profondo sdegno”