Quantcast

Cenano al ristorante dopo aver danneggiato l’autobus del Palermo calcio, deferiti due uomini di Catanzaro

Repentina e circostanziata l'attività di controllo , identificazione ed indagine avviata dalle Volanti, dall'Upg, Commissariato di Lido e Digos dopo i fatti

Sono due le persone  individuate e rintracciate in brevissimo tempo dagli agenti della Questura di Catanzaro, dopo che i due uomini avevano danneggiato l’autobus che accompagnava i calciatori del Palermo Calcio. Come anticipato da Catanzaroinforma (LEGGI)

Autobus del Palermo danneggiato, la Questura di Catanzaro individua i responsabili

Il fatto

Subito dopo l’accaduto, si legge in una nota della Questura di Catanzaro diretta da Maurizio Agricola, i poliziotti della Squadra Volante, ricevuta la segnalazione dalla Sala operativa,  raggiungevano un Hotel del quartiere marinaro, che ospitava i calciatori, per acquisire le prime informazioni.

Catanzaro, atto vandalico a pullman del Palermo. Danni a vetri e fiancata

I responsabili della società hanno detto ai poliziotti che poco prima di arrivare nei pressi della struttura ricettiva, ignoti, a bordo di una vettura di cui ricordavano modello, colore e numero di targa, si erano avvicinati al pullman, colpendolo con degli oggetti contundenti frantumando un vetro.

Le indagini immediate

Immediatamente, poliziotti della D.I.G.O.S., agli ordini del vicequestore aggiunto Antonio Caliò, del Commissariato di Catanzaro Lido, diretto dal vicequestore Andrea Ludovico,  e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, agli ordini del vicequestore Giacomo Cimarrusti,  hanno iniziato una rapida attività di indagine volta ad identificare i responsabili dell’atto vandalico.

Nella circostanza, venivano effettuati degli accertamenti sulla vettura, che portava all’individuazione dell’intestataria e successivamente ad accertare che la macchina in questione era utilizzata da un altro soggetto.

Inoltre, mediante sistema di lettura targa dell’impianto cittadino, si riusciva ad individuare, nei pressi di un noto ristorante del quartiere Fortuna di Catanzaro, la vettura in questione.

I responsabili seduti al ristorante

All’interno del locale, vi erano due uomini che venivano accompagnati presso il Commissariato  di Catanzaro Lido per i successivi accertamenti.

Vistisi ormai alle strette, i giovani, si assumevano la responsabilità di quanto accaduto, sottolineando i particolari che corrispondevano a quanto riferito in denuncia dall’autista del bus danneggiato.

Alla luce di ciò i due soggetti sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria.