Unicef, si insedia il nuovo presidente regionale Giuseppe Raiola

Cerimonia questo pomeriggio nella Sala Concerti di Palazzo De Nobili dove è stata siglata anche una convenzione con Confcommercio Calabria Centrale

Particolarmente commosso ed emozionato il dottor Giuseppe Raiola nel corso della cerimonia di insediamento a presidente regionale Unicef, che si è tenuta questo pomeriggio nella Sala Concerti di Palazzo De Nobili. Una carica, quella conferita a Raiola, direttore dell’Unità operativa complessa di Pediatria del presidio ospedaliero “Pugliese-Ciaccio”, che rappresenta anche un riconoscimento per la passione e la dedizione per i progetti sociali e scientifici che da tempo porta avanti per i bambini con diverse forme di disabilità come “Insieme a canestro”, per citarne una. Raiola è anche presidente dell’Associazione Acsa&Ste Onlus, l’Associazione Catanzarese per gli Studi Auxologici e per lo Studio delle Talassemie ed Emoglobinopatie.

Unicef insediamento Raiola

Tanti i colleghi dell’Ospedale “Pugliese- Ciaccio”, gli amici e le diverse autorità civili e militari che hanno preso parte all’evento. In sala anche i presidenti dei Comitati territoriali delle cinque province. È stato il maestro orafo Michele Affidato, ambasciatore nazionale Unicef, a conferire ufficialmente l’incarico al nuovo presidente della Calabria: “Giuseppe Raiola non ha bisogno di presentazioni – ha detto Affidato – lo conosciamo già tutti per il suo operato e per quello che ha fatto in questi anni nelle tante iniziative ricolte ai bambini. Noi come Unicef non possiamo che ringraziarlo per aver accettato questo importante incarico”.

Presenti al tavolo anche la presidente del Tribunale per i minorenni, Teresa Chiodo; il presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso; il presidente del Consiglio comunale di Catanzaro, Marco Polimeni.

raiola

Convenzione Unicef –  Confcommercio

Nell’occasione, Raiola, come prima iniziativa da presidente Unicef Calabria, ha sottoscritto una convenzione con Confcommercio Calabria Centrale che metterà a disposizione le proprie sedi per i Comitati territoriali Unicef. A siglare l’accordo, il presidente della Confcommercio Calabria Centrale,Pietro Falbo: “Riteniamo sia importante – ha detto Falbo – interagire con il territorio non soltanto sul piano economico, ma anche su quello sociale ed è per questo che abbiamo deciso di mettere a disposizioni le nostre sedi per favorire lo sviluppo di questo nuovo percorso di Unicef Calabria”.

Garantire benessere psicofisico dei bambini

“Nonostante la mia lunga esperienza nell’ambito dei servizi al minore – ha spiegato Raiola a margine della cerimonia – questo incarico, non solo mi emoziona, ma mi incute anche un certo timore perché ne sento la responsabilità. Il mio intento è quello di creare una grande sinergia, sia con i comitati provinciali che con le istituzioni, per creare quella rete virtuosa che ci permetterà di dare risposte concrete egarantire lo stato di benessere, fisico, psichico e sociale, dei nostri bambini e adolescenti”.

Emergenza sociale e sanitaria

“Stiamo assistendo ad una emergenza sociale, un malessere generalizzato – ha aggiunto Raiola – non solo per i nostri bambini, ma anche per i tanti minori migranti che approdano sulla nostra generosa terra. Ma ci sono anche emergenze sanitarie. Abbiamo grandi professionalità in questo campo e bisogna dare loro più mezzi, sia economici che di risorse umane. Non è questa la mission principale dell’Unicef, ma venendo dal mondo della sanità non posso che sposare queste iniziative, che spero siano tante”.