Vicino a te… Strategie di prossimità a contrasto delle povertà educative minorili

Promosso dal Centro Calabrese di Solidarietà

Ha preso il via una fase nuova il progetto Vicino a te… Strategie di prossimità a contrasto delle povertà educative minorili”, promosso dal Centro Calabrese di Solidarietà e selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile operante nel quartiere Aranceto di Catanzaro.

Dallo scorso 31 marzo e per dieci giovedì consecutivi, infatti, alle attività di studio e sportive progettate per i bambini del quartiere si aggiunge un percorso gratuito di promozione del benessere familiare. La cabina di regia del progetto costituita da soggetti pubblici (Comune di Catanzaro, Ufficio Scolastico Regionale, Tribunale per i Minorenni di Catanzaro e Centro di Giustizia minorile di Catanzaro) e privati (Meet Project, Kinema, C.a.m. Gaia, Pantere Nere, Catanzaro Basket e Catanzaro Rugby), ha inteso estendere le attività programmando e dando spazio a dieci incontri della durata di due ore per gruppi-famiglia con genitori, nonni e zii per apprendere comportamenti positivi risolvendo eventuali conflitti in atto, rafforzando la coppia e lo stile genitoriale.

Con l’apporto di personale qualificato che già lavora da mesi coi ragazzi del quartiere, lo scopo di questi incontri risponde alla logica di superare difficoltà e comportamenti familiari controproducenti anche nel rapporto adulti-minori e per riacquistare serenità maturando nuove consapevolezze nei rispettivi ruoli per ripartire ritrovando nuovi equilibri, minati da due anni trascorsi in un generalizzato contesto di isolamento sociale.

L’ottica del cambiamento dei singoli può avere effetti positivi su tutto il contesto familiare costituendo un’opportunità per ricominciare dialogando: sulla base di questi presupposti sono chiamati a raccolta i nuclei familiari del quartiere Aranceto che si ritroveranno ogni giovedì dalle 17 alle 19 presso il Centro Sociale dell’Aranceto in via Salemi 1.

Soddisfazione per le attività svolte è stata espressa dal coordinatore di progetto, Andrea Barbuto, il quale ha sottolineato come “col percorso a carattere gratuito di promozione del benessere familiare, vogliamo dare maggiore concretezza a tutto il progetto che si snoda nell’arco di più anni ed ora, insieme al supporto scolastico ed alle attività sportive, intende sviluppare il dialogo con sé stessi e con gli altri nell’ottica del miglioramento dei rapporti tra tutte le componenti del gruppo-famiglia”.

Il progetto “Vicino a te… Strategie di prossimità a contrasto delle povertà educative minorili” è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org.