Cicas Catanzaro, Modestina Migliaccio ed Emilio Miriello ai vertici provinciali e cittadini

Nuove nomine per l'organizzazione sindacale che è riferimento l’Artigianato, il Commercio e la Piccola e Media Impresa

Ripartire da Catanzaro, ripartire dalla Calabria per rilanciare l’Artigianato, il Commercio e la Piccola e Media Impresa. Questo l’input di Giuseppe Mazzullo che da pochi mesi ha assunto il prestigioso incarico di Presidente Nazionale di Cicas Italia, certamente una delle realtà associative sindacali d’Italia, più importanti che racchiude ben 25 categorie diverse con oltre 70.000mila associati.

In questo momento storico – spiega Mazzullo – la Calabria rappresenta un crocevia per lo sviluppo del mezzogiorno, non solo per la possibilità di intercettare i fondi del PNRR che rappresentano un primo passo per il rilancio economico dopo la pandemia che non si è ancora arrestata, ma anche ed è sempre maggiore l’esigenza di rappresentare una nuova classe imprenditoriale che sappia valorizzare il territorio con iniziative ad ampio respiro e con proposte mirate alla tutela delle partite iva che vede la Calabria ancora fanalino di coda con una drastica riduzione del 32% dell’aperture di nuove aziende nel 2021 rispetto alla media nazionale con appena 779 nuove aziende avviate nell’ultimo mese dell’anno appena concluso (dati Osservatorio statistico MEF 2022).

Generico aprile 2022

Bisogna promuove un Appello, prosegue Mazzullo, a tutte le Categorie produttive, Professionisti, Commercianti, Artigiani, tra gli altri Parrucchieri, Centri Estetici, Barbieri, alle aziende agricole ed agroalimentari, ai Ristoranti, Bar, Pub, Discoteche, a tutti i titolari degli Stabilimenti Balneari, a tutti gli Ambulanti, a tutti i titolari dei Servizi, a tutti gli Artisti ai promotori di Cultura e dello Spettacolo affinchè esortino il governo regionale a spendere le risorse destinare alla Calabria, con progetti puntuali e qualificati, dalle risorse derivanti dai Fondi Europei, con maggiori quote di Fondo Perduto che garantiscono la ripresa produttiva e quota di Finanza Agevolata. Senza escludere il terzo settore che in questo momento rappresenta l’asse portante del sistema sociale ed economico calabrese che si affianca alle istituzioni pubbliche e al mercato e che interagisce con entrambi per l’interesse delle comunità.

In questa ottica la CICAS Italia ha avviato il suo percorso di rinnovamento nella provincia di Catanzaro e dalla città capoluogo di regione.

Saranno l’Avv Modestina Migliaccio e l’imprenditore Emilio Miriello a guidare rispettivamente la Cicas Provinciale di Catanzaro e la Cicas cittadina, ad essi si affiancheranno alcuni dei resp. Provinciali impegnati nella Sanità Don Alfonso Velonà, nel Terzo Settore, nei Servizi, nelle Aree Pubbliche, e negli altri Settori caratterizzanti la struttura produttiva della Cicas in Provincia di Catanzaro e nella Città di Catanzaro, Pubblici Esercizi, Aree Pubbliche, Trasporti, Commercio, Turismo, Eventi, Artigianato, Cultura Artisti e Spettacolo, Terzo Settore, Agroalimentare, Agricoltura, Blu Economy ecc.

L’avv. Migliaccio, cassazionista, già assessore comunale della città ,si occupa di diritto di famiglia e di tematiche legate al mondo del lavoro ed Emilio Miriello, giovane imprenditore catanzarese, impegnato con le sue aziende su più fronti, dalla ristorazione, ai servizi postali, ai servizi di telefonia, informatica, comunicazione e web marketing. Toccherà a loro, spiega ancora Mazzullo, rilanciare con un azione propositiva nella città di Catanzaro che sia di modello per le altre realtà territoriali al precipuo scopo di aumentare ed ampliare le prospettive di rendimento economico per la nostra popolazione.

La Cicas Italia – sezione Catanzaro opererà in tutti i settori di interesse delle partite ive implementando gli uffici dei Servizi per garantire agli imprenditori, ai Cittadini di usufruire di Servizi Caf, Patronati, Servizi Assicurativi, Servizi Finanziari, e Contratti Luce Gas cosi da sopperire alle sempre più pressanti esigenze del territorio, ciò consentirà di allargare la Associazione Sindacale al territorio, consentendo ai rappresentati di avere una voce certa anche di dura contrapposizione nella legittimità delle azioni da perseguire.

A breve Cicas Italia presenterà tutti gli Organigrammi Completi per ogni Provincia e città Capoluogo della Calabria.