Quantcast

Morte di Simona Cavallaro, divieto di dimora per il padrone dei cani che la uccisero

Accolta parzialmente l'istanza di modifica della misura cautelare. Prima era ai domiciliari. La tragedia lo scorso 26 agosto nelle campagne di Satriano

Più informazioni su

    Non più arresti domiciliari ma divieto di dimora nel comune di residenza e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

    Così il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha modificato la misura cautelare nei confronti di Pietro Russomanno 45enne  padrone dei cani che lo scorso 26 agosto assalirono e uccisero la ventenne Simona Cavallaro nelle campagne di Satriano.

    Accolta parzialmente quindi l’istanza avanzata dal difensore dell’indagato avvocato Vincenzo Cicino.

    Più informazioni su