Quantcast

“La Natura dello Spazio”, al via la grande manifestazione che punta alle stelle fotogallery

Oggi il primo incontro dell’iniziativa con lo scrittore e giornalista Renato Cantore e l’ingegnere Aeronautico, Marcello Spagnulo  

Più informazioni su

Sarà il Comune di Taverna, all’interno del Sila Science Park & FATA Museum, ad ospitare la grande kermesse “Esplorando lo Spazio Celeste. La natura dello Spazio” che si terrà nei mesi di  maggio e di agosto con tante iniziative in programma. L’evento è stato organizzato dalla società Natura Pura Srl e finanziato dalla Regione Calabria.

La Natura dello Spazio-la corsa alla luna

L’iniziativa ha preso il via oggi, nella sala del Musmi di Catanzaro, con il primo degli eventi in programma: “La corsa alla Luna, dagli anni ’60 ad oggi”. L’incontro, moderato dal giornalista Nico De Luca, ha visto la partecipazione dello scrittore Renato Cantore, ex vice direttore della testata regionale RAI, e dell’Ingegnere Aeronautico, Marcello Spagnulo. Alcune classi del liceo “De Nobili”, hanno avuto la possibilità di dialogare con Cantore sul saggio “Dalla terra alla luna” e con  Spagnulo sul volume “Geopolitica dell’esplorazione spaziale. La sfida di Icaro nel terzo Millennio”. Ha preso parte all’evento anche il sindaco di Taverna, Sebastiano Tarantino.

Tante le curiosità da parte dei ragazzi, in particolar modo le numerose affinità tra mondo scientifico e umanistico; la missione Minerva (in corso) dell’astronauta Samantha Cristoforetti; l’eredità delle scoperte scientifiche e il peso che ha avuto l’Italia, la Russia o l’America, nella storia dell’esplorazione spaziale, soprattutto nella figura dell’ingegnere Rocco Petrone, come racconta nel suo libro Cantore.

Appuntamento con lo Spazio Celeste al 14 maggio, ore 11, al Musmi, con un focus sulla Rivoluzione di Galileo. Tra gli ospiti, Giovanni Carlo Federico Villa, curatore della omonima mostra tenutasi a Padova e Direttore di Palazzo Madama di Torino.

Più informazioni su