Quantcast

Ordine avvocati Catanzaro: “Vicini a Gratteri”

Talerico: "Il pericolo, ritenuto serio e concreto deve portare a una stretta collettiva attorno a lui e al suo pool di magistrati"

“A nome di tutti gli avvocati del Foro di Catanzaro che mi onoro di rappresentare, esprimo profonda solidarietà e vicinanza al Procuratore Nicola Gratteri per le minacce di cui continua ad essere oggetto da parte della criminalità organizzata.

Il pericolo, ritenuto serio e concreto anche dal Copasir, deve portare a una stretta collettiva attorno a lui e al pool di magistrati che quotidianamente lottano per la legalità e la giustizia sul territorio e poi nei processi in Tribunale.
Omertà, sottovalutazione e superficialità sono un cancro da estirpare quando si parla di lotta alla criminalità e Gratteri ne è divenuto simbolo positivo e popolare sul campo.

D’altronde, garantismo, presunzione di innocenza e tutela dell’indagato-imputato sono il giusto contraltare in un sistema di pesi e contrappesi giuridico-istituzionali all’interno dello Stato. Per il para-Stato e per le sue pseudo regole e rese dei conti non c’è assolutamente spazio, cittadinanza e considerazione alcuna da parte di chi vuole far parte di un Paese civile e degno di collocazione europea.

Quindi, siamo tutti chiamati ad un surplus di controllo, vigilanza e tutela nei nostri rispettivi ruoli e nella nostra vita quotidiana, a fronte di minacce di terrorismo mafioso che rispediamo e respingiamo con tutta la nostra forza”. Il Presidente Ordine Avvocati Antonello Talerico