Quantcast

Covid, distribuzione farmaci antivirali in farmacia: la Calabria tra le prime regioni

Secondo l’aggiornamento fornito da Federfarma

Più informazioni su

Nella classifica nazionale della distribuzione del farmaco, la Calabria è tra le Regioni che per prima ha iniziato la distribuzione degli antivirali contro il Covid nelle farmacie. Secondo l’aggiornamento fornito da Federfarma, infatti, la Calabria è tra le 16 regioni che hanno consentito ai medici di medicina generale di prescrivere il Paxlovid, usato per il trattamento a domicilio per curare i pazienti che sono a maggior rischio di sviluppare forme severe di malattia, evitando così il ricovero ospedaliero. Il farmaco può essere ritirato direttamente nelle farmacie.

“Figuriamo nella classifica con Regioni come la Lombardia, l’Emilia Romagna, la Toscana, la Valle D’Aosta. Non siamo secondi a nessuno. È dal 2 maggio – dichiara il coordinatore del Gruppo tecnico per l’emergenza Covid Andrea Bruni – che i medici di famiglia possono prescrive queste compresse e i cittadini possono ritirarle gratuitamente nelle farmacie private convenzionate più vicine alla loro abitazione. Un lavoro di squadra che non è certamente iniziato oggi e che ha portato anche all’apertura dei Centri di prossimità per le visite ambulatoriali, le cure precoci e la somministrazione di anticorpi monoclonali. Sulle cure precoci anti-Covid la Calabria è in testa alle classifiche. I casi stanno diminuendo, ma c’è una popolazione di soggetti fragili e immunocompromessi per i quali è necessario un approccio preventivo e mirato. Non bisogna abbassare la guardia. Questa è l’arma vincente”.

A scopo divulgativo il Dipartimento Tutela della salute e il Gruppo tecnico regionale Emergenza Covid-19 hanno promosso un webinair, sabato prossimo, 14 maggio, in merito all’approccio preventivo e terapeutico dei soggetti più fragili al Coronavirus. Il confronto è rivolto ai medici di medicina generale e ad altri professionisti ematologi, oncologi, reumatologi nefrologi, che hanno in cura pazienti con patologie che li rendono particolarmente immunocompromessi e che pertanto non riescono a sviluppare sufficienti anticorpi nonostante la somministrazione del vaccino Covid.

Nell’ambito del webinar saranno esaminate le strategie di prevenzione al Covid maggiormente efficaci tra cui la profilassi pre-esposizione, arma particolarmente importante, insieme alla quarta dosa, per proteggere i più vulnerabili. Per partecipare all’evento, in programma alle ore 10.30, è possibile collegarsi al seguente link: urly.it/3nfwf,password:p2Zs2MgU9ht.

Più informazioni su