Quantcast

“Una palestra da sballo”, processo simulato a Petronà

Iniziativa dell'Istituto comprensivo “Corrado Alvaro”

Più informazioni su

Role playing: la didattica del futuro è un gioco di ruoli. Vale per il  processo simulato:  un’ occasione unica per sperimentare sul campo  le conoscenze acquisite nei processi formativi. Ne hanno consapevolezza  gli alunni della scuola secondaria del primo grado dell’Istituto comprensivo “Corrado Alvaro” di Petronà. Ieri, 14 maggio 2022, i discenti della comunità petronese, dirigente scolastico Isabella Marchio, hanno raggiunto la sede del Tribunale di Catanzaro per inscenare  un processo penale minorile su una storia di droga dal titolo “Una palestra da sballo”. I giovani destinatari del progetto dalla spiccata valenza pedagogica   sono stati seguiti  nell’aula del Tribunale catanzarese e nel loro percorso formativo dalla psicologa  Rossella Gallo e dall’avvocato Maria Di Terlizzi.

Ritorna  così in presenza per le scuole calabresi il progetto regionale Ciak si gira, processo simulato per evitare un processo vero”, promosso dall’associazione Ciak Formazione e legalità, sodalizio senza scopo di lucro che opera in sinergia con altre istituzioni,  Enti pubblici e privati. La metodologia didattica è semplice e consolidata:  si chiede agli alunni di portare in scena accadimenti simili a quelli di una vita reale. Risultato:  i giovani destinatari  partecipano con grande trasporto consapevoli dell’importanza di strumenti educativi  che non tediano, che insegnano  a vivere, indicando il confine netto  tra virtù e vizi. Non solo: si parla anche di giustizia minorile e dell’importanza imprescindibile delle regole. Scopo: evitare con la prevenzione il circuito penale. Gli alunni di Petronà sono stati preparati bene  dalla professoressa di inglese e referente progetto prof.ssa Paola Scerbo e accompagnati nella trasferta catanzarese anche dalla vice preside prof.ssa Ida Grano.

Ecco l’elenco completo degli alunni petronesi della classe prima e seconda della scuola secondaria di Petronà coinvolti nell’ edizione 2021/2022 di “Ciak

si gira, processo simulato”: Antonio Rocca, Domenico Elia, Giuseppina Scalzi, Helen Colosimo, Ismael Falbo, Maria Pia Torchia, Giuseppe Talarico, Thomas Angilletti, Alessio Arcuri, Fabio Bubbo, Carmine Calfa, Ester Colosimo, Alessia Elia, Giuseppe Esposito, Felisia Grimaldi, Sharon Lana, Carmine Mazza, Bianca Puleo, Alex Scavo, Antonio Signorello, Giorgia Colosimo, Mariachiara Schipani.

Ciak processo simulato” è nato nel 2014 e mette insieme autorità giudiziarie, famiglie e scuola intorno a meritori  percorsi di educazione alla legalità diventando  fonte di ispirazione per grandi e piccini. Morale:   Petronà non rinuncia quasi mai al processo simulato  e ne ha ben donde.

Più informazioni su