Quantcast

Ai domiciliari per detenzione di droga patteggia una pena di due anni e 8 mesi

Tribunale Catanzaro accoglia richiesta di patteggiamento di M.S., giovane catanzarese di anni 27

Il Tribunale di Catanzaro in composizione monocratica (dott.ssa C. Tedesco), ha accolto la richiesta di patteggiamento di M.S., giovane catanzarese di anni 27, formulata a mezzo del proprio difensore di fiducia Antonio Ludovico.

La pena applicata pertanto è stata quella di anni 2 e mesi 8 di reclusione, e 12 mila euro di multa. Il giovane era stato tratto in arresto il 15 febbraio scorso e collocato agli arresti domiciliari, venendogli contestato il delitto di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina, per un totale complessivo di 101 grammi. Ebbene, oltre alla pena concordata, al M.S. è stata revocata altresì la misura cautelare degli arresti domiciliari.