Quantcast

Masterplan 2032, l’architetto Rotella presenta il progetto di riqualificazione urbana

All’iniziativa hanno preso parte, fra gli altri, anche i candidati a sindaco della città

Più informazioni su

    Una città accogliente, moderna, dinamica e proiettata verso il futuro. Questo l’obiettivo dell’idea progettuale di riqualificazione urbana MasterPlan Catanzaro 2032, ideata e curata dall’architetto Fabio Rotella e proposta dall’associazione Lab32.

    Generico maggio 2022

    La presentazione si è tenuta nella sede della Scuola di Alta Formazione dell’Università Magna Graecia, all’interno del Complesso Monumentale del San Giovanni, alla presenza, fra gli altri, dei candidati a sindaco Wanda Ferro, Nino Campo, Antonello Talerico, Valerio Donato e Nicola Fiorita. Assente Francesco Di Lieto.

    Il progetto è partito a marzo 2021 quando, sfidando anche i disagi della pandemia, Lab32 lanciò l’Inspiration Day, una tavola rotonda che riunì sul web professionisti, imprenditori, esponenti delle amministrazioni locali, tecnici e semplici cittadini per analizzare lo scenario esistente e identificare soluzioni idonee per lo sviluppo del tessuto urbano.

    E’ stato l’architetto Fabio Rotella ad illustrare le fasi di realizzazione del progetto, elaborato e sviluppato da un team internazionale dello Studio Rotella di Milano.

    “Per essere una città moderna – ha detto Rotella – Catanzaro deve diventare una città territorio, ancor più oggi che si evidenzia lo smembramento del territorio. Pensiamo ad una  Città Metropolitana, capace di coinvolgere l’intero suo territorio”.

    Tra i temi quello della rigenerazione urbana con interventi a impatto zero, la mobilità sostenibile, la digitalizzazione per migliorare la qualità della vita dei cittadini.

    Sono intervenuti all’incontro anche la dr.ssa Stefania Lavecchia, che ha illustrato la fattibilità economica dell’opera tramite i fondi messi a disposizione dal Pnrr; l’architetto Enrico Fulfaro, che ha presentato le proposte del ‘Canestro delle Idee” a seguito dell’Inspiration Day. È intervenuto per un saluto anche il presidente di Lab32, Carlo Diana. A fare gli onori di casa, il direttore della scuola di Alta Formazione dell’Università Magna Graecia, Stefano Alcaro.

     

    Più informazioni su