Quantcast

Una pennellata di bianco sulla storia. Scritta, risalente agli anni ’30, sta per essere cancellata definitivamente

Incolpevoli operai hanno avuto ordine di procedere entro oggi

Più informazioni su

    Una ruspa che passa e distrugge. Una pennellata di bianco. E la storia non c’è più, cancellata, distrutta, inesistente. E’ quello che è accaduto da sempre in questa città ed è quello che sta per accadere da qui a qualche ora nel centro storico. Una pennellata di bianco per cancellare, nella strada tra Discesa Rosario e via XX Settembre, una scritta, incisa nel muro, risalente agli anni ’30. “Noi sogniamo l’Italia Romana” recita quell’incisione che forse in molti non hanno mai neanche visto, ma se quel pennello di bianco ci passerà sopra, di certo, nessuno vedrà più.

    Nessuna scelta ideologica, che per altro la cultura non può permettersi se davvero vuole essere tale, nessun altro tentativo di restaurazione del passato, la semplice “ignoranza” rispetto a ciò che questa città è stata nelle diverse epoche storiche.

    Una scritta senza dubbio, di valore storico , che dovrebbe essere salvaguardata, valorizzata e non cancellata. Una scritta di cui ci si chiede se gli enti preposti ne conoscano l’esistenza.

    Gli incolpevoli operai hanno avuto ordine di procedere entro il pomeriggio di oggi al completamento dei lavori con relativa pennellata di bianco.

    Poche ore per non cancellare altre tracce di storia in questa città.

    Più informazioni su