Chiuse indagini stralcio ‘Rinascita Scott’: sono 21 gli indagati, c’è anche l’ex sindaco di Pizzo

Le contestazioni sono mosse dal sostituto procuratore Ciro Luca Lotoro, con il coordinamento del procuratore Camillo Falvo, che hanno fatto notificare agli interessati il decreto di conclusione delle indagini

Più informazioni su

La Procura della Repubblica di Vibo Valentia ha chiuso le indagini di una inchiesta filone del maxiprocesso Rinascita-Scott. Diverse le contestazioni mosse dai pm: usura, favoreggiamento personale e reale, porto e detenzione illegale di munizioni e armi in luogo pubblico, rissa aggravata dalla mafiosita’, trasferimento fraudolento di valori, rivelazione e utilizzazione del segreto di ufficio, tentato omicidio, truffa.

Le contestazioni sono mosse dal sostituto procuratore Ciro Luca Lotoro, con il coordinamento del procuratore Camillo Falvo, che hanno fatto notificare agli interessati il decreto di conclusione delle indagini. Tra i soggetti coinvolti figurano imprenditori, funzionari del Tribunale e della Prefettura di Vibo, nell’ambito dell’inchiesta stralcio “Rinascita-Scott”. In particolare si tratta di tutte quelle posizioni che erano state stralciate dal gip distrettuale di Catanzaro nel corso delle udienze preliminari del gennaio-febbraio 2021 su richiesta delle difese che avevano sollevato l’incompetenza territoriale per quei reati mossi nei confronti dei 21 indagati, con gli atti che erano stati trasmessi alla Procura ordinaria. Nella lista figurano Gianluca Callipo, ex sindaco di Pizzo e l’imprenditore Giovanni Giamborino, imputati anche per altri reati nel filone principale del maxiprocesso della Dda di Catanzaro che si sta celebrando nell’aula bunker di Lamezia Terme.

L’avviso di conclusione indagini e’ stato notificato a Renato Iannello, 47 anni, di San Gregorio d’Ippona; Danilo Jose’ Tripodi, 41 anni, di Vibo; Nicola Larobina, 60 anni di Arena; Michele Larobina, 64 anni di Arena; Marco Lo Bianco, 38 anni, di Vibo; Filippo Fusca’, 41 anni, di Vibo; Michelino Scordamaglia, 47 anni, di Vibo; Giovanni Giamborino, 61 anni, di Vibo; Nazzareno Antonino Pugliese, 73 anni, di San Costantino Calabro, Giuseppe Mercatante, 55 anni, di San Costantino Calabro; Antonio Scrugli, 32 anni, di Vibo; Maria Concetta Paglianiti, 41 anni, di Vibo; Ahmed Goairy, 46 anni, di Vibo, Federica Vacatello, 29 anni, di Vibo; Antonio Fuoco, 65 anni, di Vibo; Filippo Polistena, 46 anni, di Vibo; Gianluca Callipo, 40 anni, di Pizzo; Francesco Antonio Marcello, 42 anni, di Pizzo; Giuseppe Feroleto, 41 anni di Tropea; Antonella Bartolotti, 40 anni, di Pizzo; Claudio Solano, 48 anni, di Pizzo. (ANSA

Più informazioni su