Calabria Oltre: “Torrente Castace ancora necessita di manutenzione”

Più informazioni su

    Era il lontano 18 novembre del 2021 e proprio da queste pagine, l’Assessore ai Lavori Pubblici della città di Catanzaro, intervenendo per comunicare le attività di bonifica su canaloni e feditoie, rilasciava testualmente la seguente dichiarazione:

    “Sono in corso di espletamento le gare per la messa in sicurezza dei torrenti Castace e Fiumarella (nelle aree di Sala e Santa Maria) per cui sono state appena superate le complesse procedure in collaborazione con l’Ufficio del Commissario al Dissesto idrogeologico della Regione”.

    A distanza di quasi sette mesi, la situazione del Torrente Castace che, ricordiamo, costeggia l’abitato del quartiere Cava, è quella che documentiamo nelle foto che alleghiamo. Non si riescono a comprendere i motivi per i quali, non si procede celermente alla messa in sicurezza di un torrente che già negli scorsi anni ha provocato ingenti danni (per fortuna solo alle cose) a causa di eventi alluvionali. Non si comprendono i motivi per i quali a fronte di una convocazione ricevuta per la concessione di una servitù di passaggio, che doveva presupporre l’inizio dei lavori, avvenuta nel mese di marzo scorso e regolarmente concessa, ad oggi non si hanno segnali che lasciano presagire l’avvio delle attività di bonifica.

    Questa è l’eredità che ci lascia la vecchia Amministrazione e l’ex (ormai possiamo definirlo così) Assessore Longo. Avremmo apprezzato anche un semplice riscontro alle innumerevoli sollecitazioni fatte in questi mesi, ma l’indifferenza nei nostri confronti ma, soprattutto nei confronti di tutti i cittadini interessati alla problematica, è stato l’unico segnale ricevuto.

    Siamo ancora qui ad elemosinare il sacrosanto diritto di vivere in sicurezza ed invece riceviamo un assordante ed arrogante silenzio.

    Ma, come recitava la frase finale di un vecchio e famosissimo film, domani è un altro giorno e, il passato ce lo lasciamo alle spalle ovviamente senza che lo stesso abbia lasciato un bel ricordo di se.

    Giuseppe Silipo Coordinatore Cittadino Associazione CalabriaOltre

    Più informazioni su