Terzo settore e volontariato: Csv Calabria Centro scrive al neosindaco Nicola Fiorita

Ci auguriamo la giusta attenzione verso alcuni temi che stanno a cuore al nostro mondo, a partire dal settore delle Politiche Sociali, con particolare attenzione alla realizzazione dei Piani di Zona

Più informazioni su

Già nei giorni scorsi il Centro Servizi per il Volontariato di  Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia “Calabria  Centro” ha formulato i  migliori auguri di buon lavoro al neo eletto sindaco della città di Catanzaro Nicola Fiorita.

Oggi riteniamo utile affidare alla sua valutazione alcune nostre riflessioni in ordine alle problematiche inerenti il terzo settore ed il volontariato.

Lo facciamo esprimendo da subito l’auspicio che la nuova amministrazione comunale voglia promuovere e valorizzare la partecipazione democratica e la cittadinanza attiva rappresentata dal volontariato per il tramite delle attività svolte dai numerosi enti del terzo settore che operano in città.

Siamo consapevoli che già questo rappresenterebbe una svolta rilevante rispetto alla scarsa attenzione prestata dall’uscente amministrazione che  ha dimostrato di non aver compreso fino in fondo la fase di profonda trasformazione voluta dalla recente riforma che ha reso il Terzo Settore sempre più protagonista dei processi di sviluppo socio-sanitario, economico, culturale ed ambientale delle comunità locali .

Una fase di profonda trasformazione, questa, che rafforza il confronto fra amministrazioni pubbliche ed enti del T.S. e, attraverso la co-programmazione e la co-progettazione, avvia percorsi di costante interlocuzione fino a determinare le migliori condizioni per un’amministrazione condivisa oggi resa dal possibile definitivo riconoscimento del T.S. quale rilevante attore di utilità pubblica.

In questo contesto, pur avendo consapevolezza che amministrare una città importante come Catanzaro significa affrontare una sfida assai impegnativa, e che uscire dall’attuale situazione di crisi non è affatto semplice per le numerose criticità presenti sul territorio, restiamo tuttavia convinti dell’esistenza di altrettante numerose opportunità che, sapute cogliere, possono determinare quel cambiamento da tutti auspicato e necessario per rilanciare la stagione dei diritti oggi troppo spesso negati. Questo è il momento! Domani potrebbe essere troppo tardi! 

Ci auguriamo quindi, che sia posta la giusta attenzione verso alcuni temi che stanno a cuore al nostro mondo, a partire dal settore delle Politiche Sociali, con particolare attenzione alla realizzazione dei Piani di Zona. Ma anche alla dimensione socio-sanitaria, con riferimento al PNRR, affinché non sia l’ennesima occasione sprecata ma lo strumento per costruire in modo condiviso una nuova idea di comunità; alla sostenibilità ambientale, con programmi e servizi dedicati; ai beni comuni da valorizzare anche tramite forme di amministrazione condivisa, ed altro ancora.

Il CSV Calabria Centro è pronto e disponibile ad avviare un dialogo fattivo con l’Amministrazione Comunale per la realizzazione degli obiettivi di sostegno e di rafforzamento del volontariato, per promuovere la più ampia partecipazione dei cittadini e per determinare le migliori condizioni per la crescita sociale e civile della nostra comunità.

 Il Presidente del CSV Calabria  Centro

Guglielmo Merazzi

Più informazioni su