Quantcast

Buoni spesa, al momento 50 gli esercenti che hanno aderito. Ma c’è ancora tempo e spazio

L'auspicio è che anche i più piccoli possano dare la loro disponibilità ad accettare i voucher del valore di 50 euro

Sono circa 50 al momento gli esercenti che hanno aderito alla manifestazione di interesse utile all’amministrazione comunale di Catanzaro per stilare un elenco di negozi in cui sarà possibile spendere i buoni spesa. E’ chiaro che la grande distribuzione la fa da padrone, ma l’auspicio, più volte manifestato dagli assessori Concolino e Sculco, è che anche i piccoli decidano di aderire. Questo per un duplice motivo. Innanzitutto per creare una circolarità dell’economia ed in secondo luogo per evitare spostamenti troppo lunghi a chi non ha un punto di grande distribuzione vicino casa. I rimborsi ai commercianti sono garantiti con tempi massimi di 45 giorni dalla presentazione della fattura completa di rendicontazione al Comune essendo già disponibili le risorse finanziarie.

L’elenco resterà comunque aperto e ci sarà la possibilità, per i commercianti, di aderire ancora.