Quantcast

“Non bruciate il nostro futuro”: festa degli alberi a Marcellinara con gli alunni del Comprensivo

Un bel momento di educazione civica, ha evidenziato il Sindaco Vittorio Scerbo

Più informazioni su

“Non bruciate il nostro futuro”: questo il messaggio della Giornata degli alberi che è stata celebrata dall’Istituto Comprensivo “Don Giuseppe Maraziti”, con la collaborazione del Comune di Marcellinara, presso l’area verde di Parco Cocuzzo.

Gli alunni della Scuola Primaria dell’Istituto Comprensivo “Don Giuseppe Maraziti” hanno voluto così celebrare gli alberi e la natura, attraverso un percorso didattico-educativo ed espressivo, dando corpo e sfondo ad una festa nella quale non sono mancati spunti di riflessione ed approfondimenti di carattere legale e scientifico.

La “Giornata Nazionale degli alberi” nasce, infatti, come occasione per soffermarsi e riflettere sull’importanza degli alberi per la vita dell’uomo e per l’ambiente e, inoltre, dimostrare come il rispetto degli alberi e della natura affermino il progresso civile, sociale, ecologico ed economico di un Paese.

In particolare, gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Marcellinara si sono prodigati nella produzione di cartelloni e disegni raffiguranti gli alberi, realizzati con tecniche diverse. Hanno proposto slogan e poesie e si sono impegnati nella realizzazione di vari testi.

La mattinata ha visto la partecipazione del Sindaco di Marcellinara Vittorio Scerbo, dell’agronomo Francesco Costanzo, degli Agenti della Stazione Carabinieri Forestale di Tiriolo e di una rappresentanza dei genitori degli alunni.

“Un bel momento di educazione civica – ha evidenziato il Sindaco Vittorio Scerbo – a testimonianza che anche nella nostra comunità c’è una grande attenzione ai temi, oggi dibattuti a livello mondiale, che riguardano l’ambiente e la sua tutela. Un ringraziamento alla Dirigente Scolastica Antonella Cerra per aver permesso la realizzazione dell’iniziativa, agli insegnanti e ai bambini tutti; un grazie sentito all’insegnante Giovanna Palermo responsabile del progetto di educazione civica, di cui è referente d’Istituto, e all’insegnante Alessandro Pujia referente dell’ambiente”.

I bambini hanno partecipato al dibattito con propositi e domande, alle quali le autorità presenti hanno risposto illustrando e approfondendo i vari argomenti, accogliendo con entusiasmo proposte e suggerimenti. La manifestazione è continuata con i canti gioiosi degli alunni e la piantumazione di quattro alberi, gentilmente donati dal Comune di Marcellinara, dall’agronomo e dagli Agenti del Corpo Forestale dei Carabinieri. Infine è stato “omaggiato” un ceppo, reduce degli incendi estivi, con un festone di foglie; su ognuna delle quali era riportato un buon proposito pensato dagli stessi alunni.

Più informazioni su