Quantcast

Il murales che racconta l’amore: a Girifalco la nuova opera di Chiaravalloti

Si chiama “Un giorno d’amore” e punta a raccontare Corso Migliaccio uno dei luoghi dove nel passato sono nati tanti amori girifalcesi

Raccontare un luogo che ha visto nascere amori. Vivere relazioni sociali guardandosi negli occhi e non attraverso il display di moderni iphone.  Tutto questo è “Forever young”, un progetto nato dall’idea di voler celebrare un luogo guardando al passato ma puntando al futuro.  L’opera – la prima del progetto “Forever young” – è stata realizzata, su corso Migliaccio a Girifalco, dall’artista Claudio Chiaravalloti su iniziativa del vicesindaco con delega al Marketing territoriale, Alessia Burdino. Si chiama “Un giorno d’amore” e punta a raccontare uno dei luoghi dove nel passato sono nati tanti amori girifalcesi. “Ho raccontato il tema dell’amore – afferma l’artista catanzarese Claudio Chiaravalloti – tramite una scena del film di Woody Allen (Un giorno di pioggia a New York) in cui due ragazzi si baciano sotto la pioggia, ma il mio intento è stato quello di rappresentare l’amore in generale: l’amore per se stessi, per gli altri, per il proprio lavoro, per la propria vita. Ho immaginato la pioggia come un elemento che disturba o un evento negativo come può essere il momento che stiamo attraversando e l’amore come elemento di unione che illumina i giorni della nostra vita”. 

“Un ringraziamento particolare – ha, invece, aggiunto il vicesindaco – va all’Aterp e alla famiglia Minacapelli per aver concesso la parete, all’ufficio tecnico e agli operai del Comune, alla polizia municipale, a Giuseppe Ziparo, a Luigi Chiodo e ai residenti che hanno “coccolato” Claudio nei giorni di realizzazione dell’opera”. 

Inizialmente l’opera doveva essere inaugurata nell’ambito di un’iniziativa caratterizzata da più momenti. La cerimonia d’inaugurazione è stata, però, rinviata.