Investire in borsa : 19 ottobre 2015

Più informazioni su


    Nonostante il crollo di fine agosto abbia fatto rompere a quasi tutti i listini azionari mondiali dei supporti fondamentali , quando ormai un trend ribassista di medio termine sembrava iniziato, le borse sembrano invece iniziare timidamente a risalire allontanando (almeno per ora) il pericolo di nuovi crolli.

    I fattori di incertezza che ancora permangono sullo scenario macroeconomico mondiale sono principalmente due e sono tra di loro connessi :

    il rallentamento della crescita mondiale che è stato sancito dal FMI e che è imputabile alla contrazione della crescita dell’economia cinese
    l’inizio della politica di rialzo dei tassi di interesse da parte della Fed che continua ad essere rimandato ma che rimane imminente.
    Riguardo al primo punto (la contrazione dell’economia cinese) io penso che se il governo cinese riuscirà più o meno rapidamente a trasformare il suo Paese da paese totalmente votato alle esportazioni a paese capace anche di “consumare” e quindi anche di importare, ci saranno notevoli benefici non solo per l’economia cinese ma anche per l’intera economia occidentale.

    Riguardo  al secondo punto (aumento dei tassi da parte della Fed), la principale conseguenza sarà quella della rivalutazione del dollaro e ciò impatterà negativamente soprattutto sulle economie dei paesi emergenti (i debiti delle loro società sono infatti denominati in dollari).

    Sul fronte dei mercati azionari, continuo ad avere (probabilmente per una mia forma mentis) una visione rialzista di lungo periodo in quanto penso che la grande liquidità presente nel sistema finanziario internazionale non possa trovare attualmente migliore allocazione in termini di rendimento atteso.

    Da un punto di vista grafico, complice la buona impostazione dei principali oscillatori, la rottura al rialzo (confermata almeno il giorno successivo) dei 22500 punti dovrebbe consentire al ftsemib di allungare nelle prossime settimane verso l’importante area dei 24000 punti.

    ok

    Alessandro D’Elia  (trader professionista)

    Per info e chiarimenti : alexdelia@tiscali.it

    ALL’ATTENZIONE DEI LETTORI :

    Il sottoscritto dichiara che la presente rubrica ha uno scopo meramente informativo e non intende rappresentare in alcun modo una sollecitazione al pubblico risparmio.

     

     

    Più informazioni su