Anna Faragò lancia il video della canzone “Niente di importante”

Per il momento promuoviamo questo brano via social, ma vorremmo vedere cosa succederà con l’estate, quando la proporrò con la mia band – i Black & white live music

Più informazioni su

Taglio sbarazzino color argentato, scarpette bianche ai piedi, voce pulita e potente, nonostante il brano poco impegnativo, o quasi. E’ Anna Faragò, catanzarese doc, che passeggia per Roma nella clip della sua nuova “Niente di importante”, appena pubblicata su YouTube. Il video della canzone scritta da Marco Petriaggi ha come set la sempre splendida Roma, nello specifico Ponte Sisto e Piazza Trilussa, e vede Anna camminare dritta per la sua strada, mentre le succede di ogni, ma niente riesce a distrarla. Il tutto su un motivetto “dudu-dada” che rimane nelle orecchie, una vera calamita, «una parola magica che serve per evadere dalla quotidianità», ha avuto modo di definirla lo stesso Petriaggi.

Con la regia di Samuele Cervo, e la collaborazione della Accademia Why Not di David Pironaci che ha messo a disposizione le numerose comparse, il video è stato realizzato lo scorso ottobre, ma per una serie di imprevisti – Covid-19 su tutti -, ha visto l’alba, ufficialmente, solo qualche ora fa, e già macina visualizzazioni e condivisioni da grandi numeri.  «Ha avuto un’accoglienza molto positiva – conferma Anna –, le visualizzazioni e le condivisioni sono da parte di tanti colleghi e non può che farmi piacere, per non parlare del riscontro da parte della gente, diciamo, comune, che aspettava di vedere questo brano già da qualche giorno, avevo fatto una piccola anticipazione».

L’entusiasmo di Anna nei confronti di Niente di importante è proprio nella scelta di farla, questa canzone: «Marco – Petriaggi, autore, arrangiatore, compositore e produttore con alle spalle collaborazioni con numerosi artisti di fama nazionale e internazionale, ndr – aveva scritto questo capolavoro qualche tempo fa, poi quando abbiamo deciso di collaborare me lo ha proposto ed è stato amore al primo ascolto, ho subito deciso che questa era mia. Come sempre sono andata molto a sensazione, ma anche contro tutti, perché è una canzone semplice, fresca, leggera, estiva», mentre lei ci aveva abituati a cover decisamente “importanti”.

Già tra le vocal coach del format di CatanzaroInforma “Eight stars”, Anna Faragò ha dato forma alla canzone finale certa che il brano le calzasse a pennello: «E’ il mio mood da qualche anno – afferma -. Nonostante succeda l’impossibile, niente è così importante, va bene comunque». E va alla grande, aggiungiamo noi.

Il percorso di Anna fino a qui è stato tutt’altro che facile, «anche dal punto di vista emotivo, personale», ammette, ma adesso è il momento d’oro, quello delle promesse: «Ci sono state persone che non hanno mai creduto in me e già con “All together now” qualche sassolino me lo sono tolto». Anna ha infatti partecipato, raggiungendo la semifinale, alla nota trasmissione televisiva di Canale5 condotta da Michelle Hunziker e J-Ax, con la regia di Roberto Cenci – «un grande», lo definisce -, che per lei è stata un’esperienza unica: «Mi ha permesso di farmi conoscere, anche in Calabria, ma la cosa più bella sono stati i colleghi che ho incontrato, diventati grandi amici, con loro ci sentiamo sempre»,  e con loro recentemente ha preso parte alla cover “collettiva” di “Come il sole all’improvviso” di Zucchero.

«Il mio ringraziamento maggiore va, oltre che a Marco, a Enzo Longobardi, colui che io chiamo il mio papà musicale che mi guida da qualche tempo a questa parte, e grazie al quale mi sono rimessa in gioco. Conobbi Marco tramite lui – racconta -, anni e anni fa. Ha sempre creduto in me, adesso forse più di prima, perché Anna è cresciuta, anche musicalmente parlando».

I progetti nel frattempo sono tanti, Covid-19 permettendo: «Anche con Marco dovremmo fare altre cose, abbiamo qualche idea a mente. Per il momento promuoviamo questo brano via social, ma vorremmo vedere cosa succederà con l’estate, quando la proporrò con la mia band – i Black & white live music – . Ci sarà da qui a breve qualche novità».

Più informazioni su