Quantcast

Corriere della sera scopre il pianista Filippo Arlia

Filippo Arlia, pianista, figlio di una cantante e di un clarinettista,   è fondatore dell'orchestra filarmonica della Calabria e dirige dal 2014 l' Istituto superiore di studi musicali " Tchaikovsky"  di Catanzaro e Nocera Terinese

Pochi dubbi per il Corriere della Sera: se cercate belle notizie in Calabria , fatevi parlare di Filippo Arlia.
Il supplemento Buone Notizie del Corsera  dedica oggi, martedì 26 maggio 2020,  un’ intera pagina al più giovane direttore di conservatorio d’Italia. Conosciamolo meglio.

Filippo Arlia, pianista, figlio di una cantante e di un clarinettista,   è fondatore dell’orchestra filarmonica della Calabria e dirige dal 2014 l’ Istituto superiore di studi musicali ” Tchaikovsky”  di Catanzaro e Nocera Terinese. La struttura consta di 900 iscritti divisi in 150 corsi. Non solo : diploma di organetto e, unici in Italia, di lira calabrese.
Quando parla di musica,  Filippo Arlia ha la luce negli occhi: ” Chi sa ascoltare Beethoven o Bach non finirà sulla cattiva strada. La musica è strumento di educazione e riscatto sociale. Il mondo deve molto alla musica: lo si è capito anche con isolamento e distanziamento.”
Filippo Arlia, appena 31 anni, ha già all’attivo concerti in tutto il mondo ed è in procinto di pubblicare due dischi.