Quantcast

Il nuovo anno di Gianvito Casadonte. Ecco i progetti in cantiere

Un excursus tra le ultime novità come il ruolo in commissione cinema e quel che si prepara per il futuro

Più informazioni su

    Una nuova commissione ad hoc istituita dal Mibact in esecuzione di una sentenza del Tar nel settore del cinema e dell’audiovisivo.  E’ questo, nello specifico, l’incarico assegnato all’inizio del nuovo anno a Gianvito Casadonte, ideatore del Magna Graecia Film Festival, sovrintendente del teatro Politeama, conduttore tv e operatore culturale a 360 gradi che si prepara ad affrontare una nuova esperienza “a titolo gratuito”. Un ritorno nell’ambito della commissione cinema in cui Casadonte aveva già profuso il proprio contributo negli scorsi anni.
    Il cinema, dunque, occupa uno spazio centrale nelle idee del vulcanico direttore che è stato scelto dal grande Giovanni Minoli nella nuova squadra della Calabria Film Commission: “Abbiamo iniziato un percorso che porterà la Calabria a conquistare lo spazio che merita e a diventare punto di riferimento per nuove produzioni. La lunga serialità televisiva sarà una opportunità da cavalcare, basti pensare a quello che è successo in Campania con “Un posto al sole” ideato da Minoli”. A proposito di serie tv, Casadonte consiglia la visione di un titolo di grande impatto internazionale, “The undoing”, in onda in questi giorni su Sky, con la splendida Nicole Kidman: “Che emozione averla avuta al mio fianco sul palco di Taormina”.

    Nonostante il lungo stop imposto dall’emergenza covid, l’attenzione di Casadonte è tutta per la prossima estate quando, presumibilmente, tornerà l’appuntamento con il MGFF: “Siamo già a lavoro per la prossima edizione, ho sentito negli ultimi giorni il fondatore del Giffoni, Claudio Gubitosi, per ideare delle possibili sinergie tra festival che condividono una lunga storia e che hanno come comune obiettivo quello di contribuire alla valorizzazione dei giovani talenti e del territorio”. Non si ferma nemmeno l’impegno per la programmazione del Teatro Politeama, anche se, rivela Casadonte, “la testa è già alla prossima stagione, in quanto prima difficilmente si potrà riaprire. Tuttavia, il peggio è ormai alle spalle e ci auguriamo di poter presto riabbracciare il nostro pubblico”.

    Anche per la tv ci sono nuove idee in cantiere: “Dopo il successo di “Primo Set” su Rai2 – aggiunge – sono al lavoro per realizzare altri progetti per la Rai che riguardano il cinema in questo momento storico in cui è necessario parlare di ripartenza, fiducia e speranza per il futuro”.

    Più informazioni su