Catanzaro, attesa per concerto Michele Ligarò

Appuntamento alle ore 21 del 12 febbraio nell'auditorium Casalinuovo. Piace la musica pop del cantante di Cuturella

Predestinato. Si fatica a trovare un aggettivo diverso per definire la carriera musicale di Michele Ligarò.
Ancora adolescente, il cantautore di Cuturella ha scritto l’inno in omaggio al patrono del suo paese, una piccola frazione di Cropani.

Come se non bastasse già, l’artista cropanese risulta spesso tra i cantanti più ascoltati sulle radio napoletane, anche se sovente preferisce esprimersi in italiano.
Ora è la volta di Catanzaro. Michele Ligarò si prepara, senza improvvisare, a conquistare la città capoluogo di Regione. Tutto definito, produzione Mipa eventi, per il concerto al teatro “Aldo Casalinuovo”: appuntamento per sabato 12 febbraio, alle ore 21, con ingresso gratuito su prenotazione.
Tante le aspettative, tante le adesioni.

“Ho deciso di organizzare – confida Michele Ligaro’, anche apprezzato docente- questo concerto a Catanzaro per presentare la mia carriera musicale e farlo in un momento difficile per il nostro paese, per il mondo intero. E’ una forma di riconoscenza, di gratitudine verso la mia terra e verso tante persone che hanno speso sempre belle e sincere parole verso di me. L’evento è gratuito e basterà un sms su whatsapp al numero 3927744797 per prenotarsi. Il concerto rispetterà le misure anticovid con Green pass obbligatorio e mascherine FFP2.”
Michele Ligaro è reduce da una grande successo avuto con il suo ultimo album dal titolo “Nnammurato e Napule” e ha già in agenda appuntamenti musicali a Roma, 22 aprile presso teatro Ghione, e subito dopo anche a Milano.
Michele Ligarò e la musica: rapporto simbiotico che ha tanto da raccontare, coinvolgendo, emozionando. ispirando.