Quantcast

Primo inedito del cantante Stefano Ranieri catanzarese doc

La storia del brano è si personale, ma racconta uno spaccato di vita in cui si può identificare tanta gente ed è per questo molto coinvolgente

La sua attitudine per il canto nasce in circostanze dolorose: la scomparsa dell’amato padre che lo ha fatto ammutolire per diversi giorni e grazie alla musica è riuscito a superare questo critico momento; da allora canta per passione ed ha partecipato a numerosi concorsi sia a livello locale che nazionale, tra cui il festival di Castrocaro, riscontrando pareri sempre positivi.
Si è fatto ascoltare da professionisti del settore come Mara Maionchi e Silvia Mezzanotte che lo hanno incoraggiato a proseguire la strada intrapresa ed a continuare a studiare. Nel luglio del 2021 ha partecipato alla selezione di Sanremo Giovani.

Nel brano “Di vita in Vita”, da oggi sui digital store, è racchiuso tutto il vissuto artistico di Stefano ed il suo avvicinamento alla musica.
La canzone, nella quale l’artista ha riversato tutto il suo sentimento, racconta il dolore per la prematura scomparsa del padre, al quale Stefano continua a rivolgersi per provare a capire dove possa essere.
Stefano vorrebbe rivederlo per un attimo, ma poi il dolore viene colmato ed in parte sostituito dall’immensa gioia per la nascita dei figli, i quali sono la continuazione della VITA.
“Di vita in vita” appunto, dalla vita del padre alla vita dei figli dell’artista.
La storia del brano è si personale, ma racconta uno spaccato di vita in cui si può identificare tanta gente ed è per questo molto coinvolgente; la musica poi è un crescendo di piano, fiati e chitarra che esaltano la straordinaria voce di Stefano.

Fondamentale per la riuscita del progetto è stato l’incontro casuale con l’amico Adolfo che lo ha sempre sostenuto e incoraggiato, accompagnandolo in questo percorso.
Ringraziamenti doverosi vanno a quanti hanno collaborato alla stesura di musica e testo, da Lucio Ranieri a Francesco Vescio e tutti i grandi musicisti coinvolti, all’attuale vocal coach Maria Carla Carioti.