Musica, a Montauro un concerto tributo al maestro Ennio Morricone

Grandi apprezzamenti per i musicisti Pantaleone Clericò, Vito Clericò, Francesco Russo,Cosimo Renda, Saverio Bellocci e Ilaria Froio

Più informazioni su

    Ieri a Montauro marina nella località Calalunga si è svolto un concerto tributo al Maestro Ennio Morricone. L’evento è stato organizzato dall’ Associazione la Radice Sociale con il patrocinio del Comune di Montauro, il ristorante il Vecchio Pescatore e Enersafe, sponsor unico della manifestazione. L’idea di fare questo concerto in riva al mare – si legge in un comunicato di resoconto – ha riscontrato un enorme successo di pubblico, infatti centinaia di persone si sono accovacciate in religioso silenzio per assistere alla manifestazione. Emozioni forti hanno accompagnato questo viaggio nella musica di Morricone, sono state eseguite le arie piu popolari dei film ai quali, l’indimenticabile compositore, ha scritto la colonna sonora. Partiti dal celebre ” C’era una volta in America ” per poi passare al tema musicale di ” C’era una volta il western” film diretti da Sergio Leone, La Califfa di Bevilacqua, “Il Pianista sull’Oceano” di Giuseppe Tornatore, cammino musicale è giunto fino al film ” Nuovo Cinema Paradiso “.

    La Manifestazione, già presentata il 21/giugno scorso a Montauro Alta, inserita nel programma internazionale per la Festa della Musica ed è stata la manifestazione che ha aperto il variegato calendario degli appuntamenti estivi del Comune di montauro. E’ stata una serata veramente magica, arte e cultura si sono fusi in uno straordinario concerto che ha regalato ai presenti momenti che difficilmente dimenticheranno. Complimenti all’Associazione La Radice sociale che ha realizzato questo evento, precisando che tutti gli eventi che l’associazione propone sono creati da loro stesso utilizzando e sfruttando al massimo le potenzialità di tutti i componenti.

    I musicisti Pantaleone Clericò,Vito Clericò, Francesco Russo,Cosimo Renda, Saverio Bellocci e Ilaria Froio, sono stati semplicemente impeccabili, con la loro bravura sono riusciti a fare arrivare al pubblico presenta la bellezza di questa arte potente che è la musica. La Musica, si quella vera, quella che rapisce, quella che fa battere forte in cuore, quella che non ha confini ieri è stata di scena a Montauro. Anche il riproporre spezzoni del film “Nuovo cinema Paradiso” realizzati da Chenza Trombetta, è stata una idea vincente, le immagini delle vicende del piccolo Totò hanno catturato le attenzioni dei presenti sia di chi aveva visto la pellicola, ma anche di chi ancora non ha goduto di questo straordinario lavoro trovando, adesso, il pretesto per guardarlo. È stato questo l’omaggio che l’Associazione Culturale “Radice Sociale “ di Montauro ha voluto regalare alla memoria del maestro e a tutti gli spettatori che numerosi hanno potuto vivere ricordi ed emozioni

    La serata è trascorsa piacevolmente, ad un certo punto anche la luna sembrava stesse assistendo all’evento, infatti nello splendido cielo notturno di agosto è apparsa “lei” sistemandosi sopra gli orchestrali regalando degli splendidi riflessi sul mare impreziosendo ed arricchendo ancora di più la meravigliosa cornice di quello splendido quadro che è stato l’omaggio ad Ennio Morricone.

    Montauro è stato teatro di bellezza, unione e cultura tre splendide motivazioni affinchè eventi del genere non siano una una tantum ma divengano consuetudine, perché questo sono le “consuetudini” che fanno crescere, vivere e resistere i bellissimi borghi della nostra spettacolare Calabria.

    Più informazioni su