Quantcast

Politeama Catanzaro: pronti a ripartire con 20 spettacoli

Tra conferme e novità si torna a teatro con la grande lirica, la prose e il balletto. Non mancherà anche la Real illusion firmata Arturo Brachetti

Il Teatro Politeama è pronto a ripartire e lo farà con ben 13 spettacoli in abbonamento, quattro fuori abbonamento e il ritorno della stagione sinfonica per la stagione 2021/2022 del Teatro Politeama. Il cartellone illustrato nel foyer dal sindaco Sergio Abramo presidente della Fondazione, dal sovrintendente Gianvito Casadonte, dal direttore generale Aldo Costa, insieme ai componenti del cda della Fondazione , il vice presidente Nuccio Marullo, le direttrici artistiche Giovanna Massara e Antonietta Santacroce, Gianluca Tassone, Alcide Lodari e Filippo Arlia anche in qualità di direttore artistico della Stagione sinfonica, partirà il 27 novembre con il concerto della Filarmonica della Calabria e proseguirà recuperando qualche spettacolo dello scorso anno.

Parliamo di Real illusion di Gaetano Triggiano – direzione artistica di Arturo Brachetti -, al musical Ghost, a Lino Guanciale con “Non svegliate lo spettatore” di Ennio Flaiano (data ancora da definire). Ci sarà anche la grande lirica con Carmen che chiuderà il 7 maggio la stagione.

Tra gli altri nomi di rilievo Marco Bocci, Rocio Muñoz Morales, Tosca d’Aquino,  Alessio Boni, Fabio Troiano, Isabella Ferrari in Fedra con i cameristi della Filarmonica della Calabria, Vinicio Marchioni in veste di regista (per “i soliti ignoti”), il duo comico dei Panpers, Alessandro Haber, Fabrizio Bentivoglio nel “Così fan tutte” di Mozart, anche lui insieme ai cameristi della Filarmonica della Calabria, e poi Nino D’angelo, Claudio Baglioni e il comico Valerio Lundini insieme a uno spettacolo per i più piccoli, Fabularium, tra i fuori abbonamento. Ci sarà spazio anche per la danza con il Balletto di Milano ne “La vie en rose… bolero”.

Il Cartellone
teatro Politeama