Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CONTENUTO SPONSORIZZATO
http://www.catanzaroinforma.it
http://www.catanzaroinforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

La 'Patari - Rodari' manda in scena emozioni forti al Teatro Comunale

Un evento al quale hanno partecipato oltre trecento alunni di età compresa tra i tre e i tredici anni.

La-Patari-Rodari-manda-in-scena-emozioni-forti-al-Teatro-Comunale
Venerdì 15 Dicembre 2017 - 9:18

Grandi emozioni al Cinema Teatro Comunale con L’Istituto Comprensivo “Patari-Rodari” che ha portato in scena un evento al quale hanno partecipato oltre trecento alunni di età compresa tra i tre e i tredici anni. Tutte le attività presentate sono state progettate all’interno dell’open week dell’istituto (tuttora in corso) e inserite quindi all’interno della settimana di beneficenza promossa ogni anno dalla Fondazione Telethon, con la quale l’istituto Comprensivo “Patari-Rodari” un forte legame, in seguito all’intitolazione di due dei suoi plessi al piccolo Andrea Gagliardi, un ex alunno scomparso prematuramente a causa di una malattia genetica rara. Ad aprire la manifestazione al mattino è stata la scuola dell’infanzia, dei plessi Gagliardi e Rodari, che ha proposto un commovente e variopinto spettacolo natalizio. Protagonisti i piccoli alunni preparati dalle insegnanti Deborah Casaburi e Paola Pane, Francesca Gabriele, Angela Arcuri, Costantina Bilotta, Valeria Cinque, Daniela Greco, Angela De Fazio, Francesca Grandinetti, Giovanna Mascaro, Maria Rosaria Oliva, Anna Pileggi, Illuminta Proganò, Maria Sinipoli, Maria Garofalo, Wanda Sposato, Angiolina Ida Sensi, Giuseppa Nicoletta, Tommasina Bianco, Simona Rosetta Caterina, Maria Cimino, che hanno rapito il cuore dei numerosissimi genitori presenti con Canti, coreografie, luci e tanto colore.

Nel pomeriggio è stata poi la volta della scuola primaria e della scuola secondaria di I grado, che hanno offerto uno spettacolo molto articolato, arricchito dagli interventi dell’orchestra, dei ballerini, del coro dell’Istituto, intervallati dalle divertenti gag dell’attore Enzo Colacino. Ma andiamo per ordine. Ad aprire la kermesse è stata l’Orchestra Armonie di note della scuola secondaria di primo grado Patari, magistralmente preparata e diretta dai professori Antonietta Santacroce ( pianoforte), Nino Borrino (chitarra), Serena Mustari (violino)e Carmine Scalzo (oboe). I ragazzi si sono cimentati in un medley natalizio che ha proposto brani celebri della tradizione natalizia che sono valsi loro numerosi applausi a scena aperta, prima del gioioso finale sulle note di Jingle Bells. Subito dopo La brillante e simpatica conduttrice dell’evento, l’insegnante Maruska Mauro, ha intessuto un profondo e commovente dialogo con Maurizio Gagliardi e Cinzia Ranieri, genitori di Andrea Gagliardi, che hanno scosso nel profondo i cuori e le coscienze degli astanti, porgendo la loro testimonianza di vita segnata dal dolore, ma aperta alla speranza, grazie ai risultati della ricerca scientifica. Il dottore Giuseppe Raiola, primario di Pediatria presso l’Ospedale Pugliese-Ciaccio e la dottoressa Giovanna Macrillò, Dirigente dell’Istituto, hanno quindi espresso la volontà di allargare quanto più possibile le manifestazioni legate a Telethon durante l’anno prossimo, in modo da travalicare i confini della scuola e della città.

La serata ha continuato a regalare emozioni grazie al frizzante ed esplosivo intervento del corpo di ballo della Patari-Rodari, preparato dalle insegnanti Marialuisa Fabiano e Palma Rao e dalla giovanissima Giordana Miceli. Le coreografie proposte hanno coinvolto il pubblico in un turbine di energia e divertimento, mentre Tra un balletto e l’altro il cabaret di Enzo Colacino, ospite d’onore della serata, ha conquistato ancora una volta i favori del pubblico presente, che gli ha tributato una vera e propria ovazione, al termine del suo intervento. La chiusura dell’evento è stata affidata al piccolo coro della scuola primaria Andrea Gagliardi, preparato dall’insegnante Antonietta Brancia e dall’insegnante Giulio De Carlo, promotore e ideatore dell’intera iniziativa Accompagnati al pianoforte dallo stesso Giulio De Carlo, insieme alle violiniste Serena Mustari e Virginia Silvano, il coro ha letteralmente stregato col suo medley tutti gli spettatori, concludendo con fragorosi applausi L’intensa e coinvolgente serata.



public/img/fotogallery/galleria201712158461600_2.jpg
public/img/fotogallery/galleria201712158461600_1.jpg
public/img/fotogallery/galleria201712158461600_0.jpg

CONTENUTO SPONSORIZZATO
ULTIMISSIME
CONTENUTO SPONSORIZZATO