Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CONTENUTO SPONSORIZZATO
http://concessionaria.bmw.it/barletta-motorservice/it_IT/home.html
http://www.caffeguglielmoshop.it/
mailto:commerciale@catanzaroinforma.it
http://www.catanzaroinforma.it
http://www.guzzettiviaggi.com/
http://www.mercatinousato.com/regioni/018
http://www.autocurti.it/
http://www.dasautopoint.it
http://www.gruppocitrigno.it
http://www.mastriavending.it/
http://www.moniaci.com
http://www.catanzaroinforma.it
http://www.catanzaroinforma.it
SPORT

Catanzaro, Di Nunzio: 'C'è voglia di riscatto'

"Ci teniamo a far bene per poterci regalare e poter regalare ai nostri tifosi una bella soddisfazione prima della fine dell'anno"

Catanzaro-Di-Nunzio-C-voglia-di-riscatto
Mercoledì 27 Dicembre 2017 - 11:27

«Veniamo da una prestazione non brillante e la voglia di riscattarsi è grande; fortunatamente abbiamo subito una nuova partita da giocare e faremo di tutto per tornare a fare punti». Tocca all’esperto Di Nunzio, il giorno dopo la ripresa degli allenamenti in casa Catanzaro, dare un perché alla sconfitta natalizia di Caserta e preparare il terreno per la rivincita di sabato prossimo contro la Reggina. «Venivamo da tre risultati utili consecutivi – ha commentato l’ex SudTirol - ma la serie C è anche questa: si può vincere o perdere con tutti. L’importante è seguire sempre la stessa linea e centrare al più presto l’obiettivo che ci siamo dati che è quello della salvezza. Le assenze? Non devono esserci alibi. Sicuramente c’è mancato qualcosa e stiamo lavorando per trovare la quadratura tra prestazione e risultato». Proprio su questo delicato equilibrio, quello del gioco e dei punti, la trasferta di Caserta ha rappresentato la conferma delle difficoltà patite fuori casa dal gruppo. «Che si giochi al “Ceravolo” o che lo si faccia fuori, da parte nostra c’è l’identico impegno e la stessa attenzione – ha evidenziato Di Nunzio – È vero che finora in trasferta abbiamo raccolto meno di quanto potessimo fare ma cercheremo da qui in avanti di dare maggiori soddisfazioni ai tifosi». Per ora però le attenzioni sono rivolte unicamente alla Reggina, ultimo avversario dell’anno e all’obiettivo vendetta dopo i k.o. di inizio stagione tra campionato e coppa. «Ci teniamo a far bene per poterci regalare e poter regalare ai nostri tifosi una bella soddisfazione prima della fine dell'anno. Dal punto di vista della classifica stiamo rispettando le attese di inizio stagione - ha aggiunto il centrale - l'obiettivo era quello di fare una salvezza tranquilla, siamo a metà della graduatoria, quindi al di là dell'alternanza di risultati possiamo ritenerci in linea. La vicenda extrasportiva? Poteva condizionarci - ha concluso - ma a ben vedere quando c’è stata la sentenza è arrivato forse il nostro momento migliore. Non era facile ma fortunatamente ne siamo usciti indenni». La vera sfida sarà ora quella di ritrovare la continuità.

Gianfranco Giovene 



CONTENUTO SPONSORIZZATO
ULTIMISSIME
CONTENUTO SPONSORIZZATO