chiudi
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Alchimia
CONTENUTO SPONSORIZZATO
http://concessionaria.bmw.it/barletta-motorservice/it_IT/home.html
http://www.biotech-service.it
http://www.gruppocitrigno.it
http://www.guzzettiviaggi.com/
http://www.ruga.hyundai.it/
mailto:commerciale@catanzaroinforma.it
http://www.andreacchiogroup.it
http://www.catanzaroinforma.it
http://www.mastriavending.it/
http://www.catanzaroinforma.it
http://www.catanzaroinforma.it
CRONACA

Una festa per pimpanti cinquantenni

Molti 'classe 1968' di Vallefiorita hanno festeggiato insieme in un locale della costa jonica il traguardo del mezzo secondo di vita 

Una-festa-per-pimpanti-cinquantenni
Giovedì 09 Agosto 2018 - 19:37

Cinquanta anni ma non li dimostrano: più pimpanti che mai” i cinquantenni di Vallefiorita “Applausi” ai neo cinquantenni di Vallefiorita, come la canzone dei Camaleonti in voga appunto nel 1968 e che si sono ritrovati a festeggiare in un locale della costa jonica il traguardo del mezzo secolo di vita tra ricordi, aneddoti e l’unica convinzione che era bello stare insieme. Un uomo è vecchio solo quando i rimpianti, in lui, superano i sogni dice un detto. E di sogni, molti realizzabili e alcuni nel cassetto, ne hanno molti i giovanotti! L’incontro è stato un sogno collettivo. La mitica “classe 68” in fondo ha visto nascere il “sessantotto” e quindi aveva il timbro di chi voleva cambiare. Cena luculliana a base di specialità marinare in una atmosfera rilassante allietata dal duo BeVi che ha introdotto le canzoni del tempo che hanno evocato ricordi e battiti di cuore confessati e inconfessabili. Anni, amori e bicchieri di vino non si contano mai! Un romanticismo che li ha accompagna sempre nel corso della vita e al quale non vogliono rinunciare. Gli anni 80 per loro sono stati frenetici ma anche semplici nel vissuto. Hanno sempre snobbato l’apparenza e cercato la sostanza ma anche privilegiato (sempre) l’amicizia che è sinonimo di felicità perché la vita prima insegna ad essere forti. Una serata in allegria e di colore “azzurro” come la canzone di Celentano. Riabbracciarsi è stato come tornare a quel tempo, con la stessa spontanea voglia di stare insieme che c’era allora. Nonostante la vita li abbia separati, il legame profondo che li avvince è più forte che mai. Non importa se vivi a Vallefiorita, a Milano, in Germania o in Svizzera: quello che conta è il cuore e dare il meglio di se e continuare a scrivere pagine meravigliose. E fanciulli, nonostante gli “anta”, sono: Elisa Sorrentino, Anna De Vito, Rosa Cosentino, Angela Chiarella, Rosa Sestito, Maria Luisa Panaia, Maria Rosanò, Anna Sorrentino, Mimma Tinello, Maria Misdea, Maria Cantaffa, Maria Screnci, Maria Teresa Loiacono, Gregorio Pingitore, Francesco Panaia, Tommaso Curcillo, Giulio Sorrentino, Giuseppe Lardì, Mario De Filippo, Giovanni Scicchitano, Franco Schipani e Benny Tavano. Il brindisi finale, con il botto dei fuochi artificiali, ha suggellato la fantastica rimpatriata. Resta la consapevolezza che il tempo è passato ma la voglia di vivere (ancora insieme) tenendosi per mano è più viva che mai. Si rivedranno ancora. Lo hanno promesso solennemente. Tutti insieme come una volta, quando, guardando i panorami mozzafiato della Calabria i ragazzi impazzivano per Ornella Muti e le ragazze urlavano per Miguel Bosè.



CONTENUTO SPONSORIZZATO
CatanzaroInforma.it
CONTENUTO SPONSORIZZATO
ULTIMISSIME
CONTENUTO SPONSORIZZATO