Sabato, 15 dicembre 2018 ore 02:16  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Umg, consegnato il premio alla memoria di Martines

L'università di Catanzaro rende omaggio al grande costituzionalista consegnando due borse di studio per le migliori tesi di dottorato

Umg-consegnato-il-premio-alla-memoria-di-Martines
Lunedì 31 Ottobre 2011 - 21:21

Giovanna Perniciaro e Francesca Bailo sono le vincitrici della prima edizione del premio promosso dall’Università Magna Graecia, ed intitolato alla memoria del professore Temistocle Martines, insigne costituzionalista, per le migliori tesi di dottorato selezionate tra tutte le università italiane sui temi di Diritto Pubblico. La cerimonia di consegna si è svolta questa mattina al Campus universitario alla presenza di Gaetano Silvestri, Giudice della Corte Costituzionale, e Michele Ainis, Ordinario di Istituzioni di Diritto Pubblico dell’Università “Roma tre”. Alle due vincitrici sono state consegnate due borse di studio dal valore di 10mila euro ciascuna. 

“Si tratta di un’iniziativa che guarda al passato pur proiettandosi al futuro – ha detto il primo – rendendo omaggio al ricordo di Martines, non un semplice studioso, ma un innamorato della Costituzione che ha concentrato la propria analisi sui possibili punti di contatto tra diritto e politica da un punto di vista giuridico”. Ainis, invece, ha ricordato che “chi studia il diritto costituzionale manifesta una passione civile che diventa, in senso lato, passione politica. E questa passione in Martines non è mai stata partitica e faziosa”. Alla cerimonia è intervenuto anche Paolo Falzea, già direttore del Dipartimento di Studi giuridici che ha promosso il premio, il quale ha sottolineato che l’iniziativa vuole rappresentare un incentivo a quella ricerca “per cui Martines ha dedicato la propria vita con straordinario rigore scientifico e morale”. Alle parole del rettore Aldo Quattrone che ha espresso il suo plauso per il valore dell’iniziativa, ribadendo come la ricerca e la didattica costituiscano strumenti fondamentali per la crescita dell’ateneo catanzarese,  hanno fatto eco quelle di Luigi Ventura - Direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche, Storiche, Economiche e Sociali - che di Martines è stato allievo elogiando soprattutto le doti umane del suo grande maestro. A giudicare i lavori è stata una commissione composta dagli stessi professori Gaetano Silvestri (presidente),  Luigi Ventura (componente) e Michele Ainis (segretario).

Prestigioso il curriculum delle vincitrici. Giovanna Perniciaro  ha conseguito il dottorato di ricerca nel 2008 presso l’Università di Roma “Tor Vergata” con una tesi dal titolo “Le ‘nuove’ leggi elettorali delle Regioni ordinarie”, in cui viene passata in rassegna la legislazione elettorale regionale prima e dopo la Riforma del Titolo Quinto della Carta Costituzionale. Francesca Bailo ha conseguito il dottorato di ricerca nel 2010 presso l’università di Genova con una tesi dal titolo “La scrittura delle sanzioni”, in cui è svolta un’approfondita disanima della problematica dei limiti alla discrezionalità nell’esercizio del potere sanzionatorio da parte del legislatore. 




ULTIMISSIME
Riccio: 'Più luci di Natale per tutti'
Venerdì 14 Dicembre 2018