Giovedi, 24 gennaio 2019 ore 08:50  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
SPORT

Pro Fighting Catanzaro, un successo dopo là¢â‚¬â„¢altro. Soddisfazione per Rodomisto

Tre atleti già qualificati per i prossimi campionati italiani

Pro-Fighting-Catanzaro-un-successo-dopo-lagravealtro-Soddisfazione-per-Rodomisto
Lunedì 19 Dicembre 2011 - 9:35

Tre atleti già qualificati per i prossimi campionati italiani. Questo il risultato portato a casa da Pro Fighting Catanzaro nel corso della prima fase Interregionale del campionato Fikbms, che si è svolta a Napoli la scorsa domenica 11 dicembre. Una trasferta tutto sommato soddisfacente per il team di Umberto Rodomisto che piazza sul gradino più alto del podio Samuele Cosentino, il quale, vincendo nella categoria -70 Kg Kick Light, passa direttamente alla fase Nazionale. Un traguardo raggiunto in seguito ad una grande prestazione, che lo ha portato a vincere quattro incontri di seguito a Napoli, l’ultimo dei quali proprio con un altro atleta catanzarese proveniente però dalla Fight Zone. Una vittoria che ha regalato grandi soddisfazioni al Maestro Umberto Rodomisto: «Samuele – ha spiegato - è un atleta molto versatile, con grande tecnica e capacità di adattamento durante i suoi incontro». Medaglia per un Terzo posto ma passaggio ugualmente diretto ai Campionati Italiani che si terranno a Milano per altri due atleti, Andrea Riccelli e Davide Cosentino, arrivati terzi rispettivamente nella categoria -70 Kg Kick Light Cinture nere e -70 Kg Kick Light. Un incontro vinto ed uno perso per Riccelli che, con un infortunio alla caviglia che gli ha impedito un allenamento costante, ha ceduto nel secondo incontro contro quello che poi sarebbe stato il vincitore della sua categoria. Addirittura due match vinti a Napoli e solo una sconfitta, anche Cosentino Davide si è fermato dunque al terzo gradino. Vorranno comunque partecipare, alla seconda fase Interregionale  che si svolgerà a Catania per dimostrare la loro tenacia gli altri atleti, Simone Grisolia, Manuel Critello e Raffaele Arabia, già qualificati per i prossimi Campionati Italiani visto gli ottimi traguardi raggiunti nei precedenti Regionali. Non dimentichiamo che gli stessi Atleti e alcuni non presenti a questi Interregionali come Andrea Alfieri, Stefano Bagnato e Rossella De Ruvo si sono piazzati nei Primi posti durante i precedenti Campionati dove guadagnando il posto più alto del podio, hanno avuto accesso ai prossimi Italiani. Intanto la Pro Fighting Catanzaro, in vista del nuovo anno e con un corso Muay Thai in preparazione, ha annunciato già da ora che per l’intero mese di febbraio terrà un corso integrativo dedicato alla ‘Self Defense For Girl’ (autodifesa per ragazze), per chi non crede affatto che gli sport da combattimento siano solo prerogativa degli uomini.




ULTIMISSIME
METEOINFORMA - Piogge moderate e venti
Mercoledì 23 Gennaio 2019
Si ribalta un Suv, incidente sulla Ss106
Mercoledì 23 Gennaio 2019