Venerdi, 22 febbraio 2019 ore 04:11  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CRONACA

Ferrovia Sala-Lido: "Trasformare la tratta in una pista ciclabile"

Riceviamo e pubblichiamo dichiarazione del consigliere comunale Ezio Praticò

Ferrovia-SalaLido-Trasformare-la-tratta-in-una-pista-ciclabile
Mercoledì 25 Luglio 2012 - 17:51

 

“La precedente amministrazione comunale, non senza un pizzico di “superficialità”, ha acquisito - a titolo gratuito- dalle Ferrovie dello Stato, il tratto di strada ferrata che collega Catanzaro Sala a Catanzaro Lido. Purtroppo oggi, proprio su quella tratta  assistiamo ad un vero e proprio scempio! Ci riferiamo alla stazione ferroviaria di Santa Maria. L'area in questione ,infatti, oltre a versare  in uno stato di assoluto  abbandono e degrado, regno ormai  solo di erbacce, arbusti e detriti dati più volte in fiamme, è divenuta una vera e propria discarica a cielo aperto, dove chiunque si sente legittimato a  scaricare  rifiuti di qualsiasi genere.   Gravi  e pesantissimi, quindi, i disagi che ne conseguono  per tutta la popolazione residente o che si trova a  transitare nella zona, Situazione ancora più gravosa  per i residenti di via Lombardia, che ormai da troppi anni,a causa  del muro di contenimento dell'ex ferrovia ,a questo punto inutile, sono costretti a transitare a senso alternato su un'unica corsia per il restringimento della carreggiata.Orbene, in  linea con lo spirito dell’agire subito e bene, il primo cittadino Sergio Abramo ha già  provveduto con propri tecnici ad un sopralluogo, e siamo certi che l'amministrazione comunale in collaborazione con le Ferrovie dello Stato,  provvederà a stretto giro  ad una riqualificazione dell'area  ridandogli il naturale  decoro urbano.  Ma sarebbe ancor più auspicabile, un recupero funzionale degli spazi in un'ottica di fruibilità da parte dell'intera cittadinanza trasformando la tratta  in  una pista ciclabile, che se da un lato offrirebbe la possibilità di praticare uno sport sano in un ambiente più consono, dall'altro ridarebbe a Catanzaro, capoluogo di Regione, un pò di quella  dignità persa -  in questi ultimi tempi -  in termini di impatto ambientale!”.



CatanzaroInforma.it

ULTIMISSIME
A Squillace Borghi in MoVimento
Giovedì 21 Febbraio 2019