Giovedi, 24 gennaio 2019 ore 12:56  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
POLITICA

Il Pd riparte dai circoli e dai bisogni dei calabresi

Riunione del Coordinamento provinciale di Catanzaro

Il-Pd-riparte-dai-circoli-e-dai-bisogni-dei-calabresi
Lunedì 03 Giugno 2013 - 12:23

Presieduto dal Coordinatore Giovanni Puccio, si è riunito il Coordinamento provinciale del PD per l’esame della situazione politica all’indomani dell’ultimo turno amministrativo e per pianificare le iniziative politiche sul territorio. “Il Partito Democratico è radicato sul territorio – ha affermato Puccio – ed i risultati elettorali,anche nella nostra provincia, ci indicano una linea che dovrà sempre più aderire ai bisogni delle realtà locali e di quei gruppi dirigenti che operano, con grande responsabilità e generosità, sui territori e senza essere condizionati da divisioni artificiose e lacerazioni immotivate. Allo stesso modo la nostra ripartenza, dopo la formazione del Governo Letta, dovrà sempre più caratterizzarsi per la ricerca, ed in Calabria è elemento strategico e prioritario,delle soluzioni più avanzate per fornire risposte alle nuove povertà, ai nuovi emarginati, ai giovani che non trovano lavoro e che rischiano di essere spazzati via dal circuito produttivo e di innescare una bomba sociale senza precedenti proprio nella nostra Regione che è la punta più acuta di questa crisi. Anche per questo ricominciamo dai Circoli, dalla base vera del Partito,capovolgendo l’agenda delle priorità politiche che deve guardare prima al che fare e, solo dopo, alla pur doverosa ricostruzione di gruppi dirigenti; la campagna di ascolto delinea una nuova traccia ed una nuova traiettoria di impegno per una forza riformista che deve saper comprendere i suoi errori, i suoi limiti ma che ha ancora intatto un patrimonio di energie e risorse umane che possono, anche in Calabria ed in provincia di Catanzaro, spingerla in avanti e guardare con fiducia al futuro.

Al dibattito che ne è seguito hanno preso parte,tra gli altri, Enzo Bruno, Simona Dalla Chiesa, Michele Drosi, Francesco Severino, Pino Maida, Pino Soriero, Domenico Giampà, Arturo Bova, Chiara Macrì, Pasquale Mancuso, Doris Lo Moro, Mario Paraboschi, Beppe Marcucci. Il Coordinamento provinciale,che all’avvio dei suoi lavori ha voluto ricordare Pino Guerriero evidenzianondone il tratto umano e tollerante e sottolineando la coerenza dell’adesione ai valore di un socialismo autentico,solidale ed ancorato alle classi più umili e diseredate,ha aderito alla campagna di ascolto regionale che coinvolgerà anche i Circoli della provincia di Catanzaro dal 7 all’ 11 giugno 2013.

 




ULTIMISSIME
Vibonese vs Catanzaro
Giovedì 24 Gennaio 2019
'Giovani energie' all’ITT E. Scalfaro
Mercoledì 23 Gennaio 2019