Venerdi, 22 febbraio 2019 ore 04:21  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
CatanzaroInforma.it
CatanzaroInforma.it
MUSICA E SPETTACOLO

Gli Skelters raccontano come 'Siamo' nel loro nuovo videoclip

Ritorna la band catanzarese con un “video- selfie” ideato da Paolo Ranzani 

Gli-Skelters-raccontano-come-Siamo-nel-loro-nuovo-videoclip
Giovedì 06 Novembre 2014 - 14:51

“Siamo consapevoli di essere solo all'inizio, ma questo non ci spaventa, anzi ci motiva ad andare avanti nella certezza che l’autocritica e il silenzio rappresentano le vere armi vincenti”. Hanno le idee chiare gli Skelters, la band pop-rock catanzarese che, dopo aver lavorato per circa un anno sul nuovo singolo, è tornata sulle scene musicali più carica che mai con un nuovo sound e un tour in partenza a fine mese. Ne hanno fatta di strada, dal 2007 ad oggi, Giuseppe Russo(Voce,penna,chitarra, piano e synth), Domenico Martinis(Lead guitar,doppie voci), Luigi Longo(Basso,cori) e Emanuele Russo(Batteria,penna,cori). Tante le esperienze alle palle: l'album dal titolo "Lux Mundi", interamente in inglese, l'Ep “2012”, in cui compaiono brani anche in italiano, lo Spring UK Tour, mini tour nelle più importanti città inglesi, l'apertura del concerto dei Subsonica nel 2011 passando per le date in tutta Italia per un totale di più di 100 concerti all'attivo. Ora il grande ritorno coincide con l’uscita del videoclip di “Siamo”, presentato in anteprima su Repubblica.it ed ispirato da un'iniziativa lanciata dalla band su Facebook.

Protagonisti, assieme ai 4 ragazzi calabresi, sono proprio i loro fan: "Siamo", infatti, raccoglie una serie di autoritratti di amici e supporter che in pochi secondi di “video- selfie” raccontano chi sono tra tuffi in piscina, paesaggi mozzafiato e tanti sorrisi per un videoclip fresco e divertente. Il video è stato ideato e realizzato da Paolo Ranzani (fotografo di fama internazionale e regista, tra gli altri, del videoclip del brano "Alfonso" di Levante) e Riccardo Antonino, con la collaborazione di Georgette Pavanati e Andrea Rizzitelli. Prodotto e arrangiato da Luca Mattioni (già produttore di Valerio Scanu, Paolo Meneguzzi, Mondo Marcio, Le Strisce tra gli altri) e registrato allo Stripe Studio di Milano, “Siamo” racconta, con la semplicità del pop e un ritornello "tormentone",  la dualità e allo stesso tempo la contraddizione insite nella natura umana: “Nella canzone - commenta il cantante Giuseppe Russo - diciamo "Siamo buoni e cattivi... Siamo il bianco ed il nero... Siamo esseri divini ed, a volte, equivalentemente dei meschini". La cosa bella è, però, che comunque siamo tutto ciò che vogliamo ed il nostro mondo è solamente e pienamente una creazione del nostro pensiero”. “La canzone descrive anche le trasformazioni dell’uomo e come è cambiata la vita quotidiana – continua Emanuele Russo -, solo il pensiero creativo può aiutarci a superare determinati schemi mentali imposti dalla società”.

La band porta la “sua” Catanzaro sempre nel cuore, ma dalle parole di Giuseppe ed Emanuele non può che trapelare una certa amarezza: “In Calabria – dicono – non è facile lavorare per chi vuole fare una professione diversa dall'avvocato o dal dottore. Siamo fieri di essere calabresi, ma molte logiche del territorio non ci garbano. Purtroppo dove regna l’indifferenza per l'arte in generale non scorrono buone vibrazioni. Certo amiamo sempre la nostra città, ci suoniamo sempre volentieri, anche se alle volte ci scontriamo con promoter non all’altezza che dimostrano di non amare la musica”. La nuova avventura milanese degli Skelters è solo all’inizio e la speranza è che, anche grazie all’idea vincente del videoclip, continueranno a fare strada nel panorama nazionale e a farsi apprezzare da un pubblico sempre più ampio e variegato.

Domenico Iozzo




ULTIMISSIME
A Squillace Borghi in MoVimento
Giovedì 21 Febbraio 2019