Venerdi, 20 settembre 2019 ore 18:58  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
SCUOLA E UNIVERSITA'

Istituto Don Milani, insegnanti e genitori insieme per i Mercatini Natalizi

Ogni classe ha allestito il proprio banchetto nel corridoio della scuola, creando un divertente percorso, attraverso cui le famiglie hanno potuto ammirare ed acquistare i vari lavoretti. 

Istituto-Don-Milani-insegnanti-e-genitori-insieme-per-i-Mercatini-Natalizi
Lunedì 22 Dicembre 2014 - 16:51
“Riscoprire la magia del Natale confezionando qualche grazioso     lavoretto assieme al proprio bimbo!” Questo deve esser stato il pensiero che ha mosso il dirigente scolastico dell’I.C. Don Milani-Sala, Susanna Mustari, quando ha deciso di promuovere ed organizzare l’iniziativa dei Mercatini natalizi.  Un gesto gentile che può offrire ad  ogni genitore una scusa per giocare con i propri bambini e riscoprire la fantasia a volte sopita nella routine quotidiana. Le creazioni, piccoli oggetti fatti a mano dalle mamme, dai papà e magari anche dalle mani laboriose ed esperte di  nonne e nonni degli alunni, sono stati esposti sui banchetti di Natale nei vari plessi dell’Istituto, che a turno sono rimasti aperti alla vendita per una settimana.
Tutto pronto per il 16 dicembre, quando dalle 15,30 alle 18,00, è stato inaugurato quello  della Scuola Primaria di Sala-Campagnella. Ogni classe ha allestito il proprio banchetto nel corridoio della scuola, creando un divertente percorso, attraverso cui le famiglie hanno potuto ammirare ed acquistare i vari lavoretti. 
Insegnanti e genitori hanno contribuito attivamente portando sulle bancarelle manufatti di tutti i tipi, confezionati ad arte, realizzati con maestria ed amore e ….. si sa ……le cose fatte col cuore sono quelle che riescono meglio. Hanno usato svariate tecniche di lavorazione: dall’uncinetto ai ferri e al ricamo, dai cestini di vimini ai panierini in cotone inamidati, dai graziosi angioletti alle palline e piatti realizzati col decoupage e ancora pitture, cornici, scatoline e addobbi natalizi di ogni specie. Anche il Dirigente, accompagnata dalla Referente di Plesso, insegnante Rosa Maria Franzè e dal corpo docente, ha avuto il piacere di osservare le creazioni e la loro originalità nell'esposizione. Il proventi della raccolta saranno devoluti al finanziamento ed acquisto di materiali e strumenti didattici, che di volta in volta si renderanno necessari, al fine di fronteggiare la crisi, che con la sua falce negli ultimi tempi non ha certo risparmiato la scuola; una piccola quota sarà destinata in beneficenza. 
L’obiettivo educativo di questo progetto, hanno dichiarato le  insegnanti del plesso tutte egualmente ed entusiasticamente impegnate nell’iniziativa, è stato quello di associare alla tradizione del Natale la riflessione concreta sul valore del dono, inteso come impegno di ciascuno ad aiutare gli altri e il contributo  richiesto alle famiglie ha avuto il preciso intento di  invitarle a guidare i bambini nel dare un significato meno materialistico alla festività natalizia. Come da attese, l'iniziativa ha riscosso molto successo con l'affluenza di una moltitudine di persone che ha apprezzato l’esito del lavoro svolto. Un grazie speciale alle famiglie e agli insegnanti Bubba Anna, Ceravolo Loredana, De Nardo Anna, De Munda A.Maria, Ferragina Francesca, Fiorentino Antonia, Morrone Marina, Perri Antonella, Raspa Angela, Rotundo Graziella, Russo Letizia, Surace Antonella, Tavella Maria, Veneziani M.Immacolata, Vetere Anna che hanno fatto in modo che questa giornata si svolgesse in un clima di gioia ed entusiasmo.
 



ULTIMISSIME
Catanzaro, prezzi al consumo di agosto
Venerdì 20 Settembre 2019