L’opposizione chiede chiarimenti urgenti sulle politiche sociali foto

Conferenza stampa del centrosinistra alla presenza dell'ex assessore Nicola Sabatino Ventura  


 Hanno convocato una conferenza stampa per chiedere conto di quanto sta succedendo nelle politiche sociali portate avanti dalla Amministrazione Traversa.  I capigruppo della opposizione in Consiglio comunale, Eugenio Occhini e Salvatore Scalzo, hanno lanciato l’allarme per lo stop dato dall’Assessorato alle politiche sociali di Catanzaro, retto da Fulvio Scarpino, alle convenzioni in atto che garantivano l’assistenza domiciliare a  230 aventi diritto in città, oltre ad altri 250 nel territorio di competenza dell’Asp. Questo per via del ritardo nel trasferimento dei finanziamenti da parte della Regione Calabria che impedirebbe, secondo la giunta Traversa, l’ulteriore rinnovo delle convenzioni in atto che da alcuni anni garantivano una assistenza dignitosa a molti anziani soli, non autosufficienti e in condizioni economiche e familiari tali da non potersi assicurare una assistenza privata personale. Occhini e Scalzo sono stati coadiuvati, nella ricostruzione della vicenda, da Nicola Ventura, già assessore alle politiche sociali nella passata Amministrazione Olivo.

Scalzo e Occhini, anche a nome degli altri esponenti della opposizione consiliare, richiederanno un incontro urgente all’assessore Scarpino per recepire informazioni sulla volontà della giunta in merito, per definire le responsabilità politiche in atto e per cercare una soluzione possibile per alleviare lo stato di precarietà che una decisione così drastica può arrecare agli assistiti.