Pd: Magorno, progetto deve partire dai veri bisogni dei calabresi

Ha incontrato ieri il gruppo parlamentare del Pd alla presenza del Ministro

Più informazioni su


     Il segretario del Pd regionale, Ernesto Magorno, ha incontrato ieri il gruppo parlamentare del Pd alla presenza del Ministro agli Affari Regionalela Lanzetta, del sottosegretario alla Presidenza del consiglio, Marco Minniti, del Presidente della Commissione Antimafia, Rosy Bindi. In particolare hanno partecipato Stefania Covello, Doris Lo Moro, Nico Stumpo, Bruno Censore, Nicodemo Oliverio, Demetrio Battaglia, Enza Bruno Bossio, Alfredo D’Attorre. “Dall’incontro – dichiara il segretario regionale – e’ emerso un palese spirito di coesione e di unita’ e la volonta’ di lavorare insieme ponendosi come interlocutori principali e diretti del Governo Renzi. In tal senso, il gruppo chiedera’ a breve di incontrare il Presidente del Consiglio per raccontare la Calabria, leggendone eccellenze e potenzialita’ nascoste, confrontandosi sulle emergenze e le criticita’ di una terra che sta scontando sulla propria pelle l’inettitudine di un politica regionale che si e’ rivelata totalmente incapace di governare . Da tutti, inoltre, e’ stata condivisa l’urgenza di fissare un incontro con il Gruppo consiliare del Pd alla Regione, per discutere e progettare strategie comuni, finalizzate a mandare a casa la Giunta Scopelliti e, comunque, a costruire una proposta politica che sia alternativa, credibile e vincente, all’intero centrodestra. Sono sicuro che i parlamentari calabresi sapranno essere protagonisti attenti di un percorso unitario di crescita e di reale cambiamento nella nostra regione, in grado di dare voce ai calabresi e alla loro speranza in un futuro migliore e piu’ giusto”.

    Magorno comunica anche i prossimi appuntamenti in Calabria: “Lunedi’ 17 marzo in mattinata ascoltero’ i segretari regionali Michele Gravano , Paolo Tramonti , Roberto Castagna rispettivamente di CGIL, CISL, UIL e nel pomeriggio il presidente di Confindustria Calabria, Giuseppe Speziali. Nella prospettiva di realizzare una alleanza civica e democratica – aggiunge il segretario regionale – continuero’, quindi, il mio percorso di ascolto e di dialogo con i movimenti civici e con le altre componenti sociali ed economiche della societa’ calabrese. Apriremo, sul sito del Pd, uno spazio di ascolto attraverso cui monitorare e censire i movimenti civici presenti nella nostra regione per mettere in rete energie e competenze che successivamente si confronteranno direttamente e sinergicamente con il PD regionale. E’ sempre piu’ indispensabile – conclude Magorno – scrivere un progetto politico che parta dai veri bisogni dei calabresi. Entro maggio il Pd calabrese organizzera’ una grande assemblea con tutti i sindaci di centrosinistra perche’ la Calabria reale e’ quella quotidianamente vissuta da loro”.

    Più informazioni su