Museo del mare e sommergibile, l’apprezzamento di Forza Italia

"La linea adottata dal vicesindaco Cardamone sia la più adeguata al definitivo rilancio di Catanzaro quale città della cultura e della conoscenza"


ll coordinamento provinciale di Forza Italia – si legge in una nota di Domenico Tallini – ha espresso apprezzamento per i risultati che l’assessorato alla cultura del Comune di Catanzaro, sotto la guida del vicesindaco Ivan Cardamone, sta ottenendo in uno dei settori strategici dell’Amministrazione. La recente iniziativa della realizzazione di un museo del mare, con l’installazione di un antico sommergibile della marina militare, può generare nella nostra città un considerevole indotto, essendo questo un elemento di forte attrattività per il turismo “culturale”.

Il museo del mare rappresenterebbe un unicum nella nostra Regione, considerando anche che la Calabria ha 800 chilometri di coste e al mare è legata la sua storia.

I numeri che analoghe iniziative registrano in altre città del Paese, in particolare Genova, fanno ben sperare sull’esito di questa operazione.

Analogo successo, con migliaia di presenze “certificate”, ha riscosso la mostra dedicata ad Escher, tenuta al San Giovanni.

Il coordinamento provinciale di Forza Italia ritiene che la linea adottata dal vicesindaco Cardamone sia la più adeguata al definitivo rilancio di Catanzaro quale città della cultura e della conoscenza, centro di formazione per i talenti e sede privilegiata per il teatro, la musica e le arti.