Quantcast

Passaggio livello lido, minoranza: ‘Si seguano sempre nostri consigli’

Fiorita, Rotundo, Costanzo, Bosco, Celia, Notarangelo: 'Quello che avevamo detto è finalmente diventato realtà'


“Il sopralluogo del sindaco, dell’assessore regionale ai trasporti e dei tecnici di Rfi presso il passaggio a livello di Viale Crotone rappresenta un momento molto importante per l’intera città di Catanzaro. E anche una grande vittoria di noi consiglieri di minoranza, che per mesi e mesi abbiamo tenuto viva la richiesta dei cittadini di garantire sicurezza e mobilità nel quartiere e abbiamo costretto alla sveglia una amministrazione dormiente”. Lo scrivono in una nota congiunta i consiglieri di minoranza Cristina Rotundo, Nicola Fiorita, Libero Notarangelo, Fabio Celia, Gianmichele Bosco e Sergio Costanzo.

“Questa lunga vicenda – dichiarano – che era iniziata nel peggiore dei modi, con la sottovalutazione dell’importanza dell’opera da parte dell’amministrazione comunale che aveva inviato per sbaglio alla prima riunione in regione i vigili urbani, e che era proseguita in forma altrettanto negativa, con l’estenuante rinvio della valutazione della proposta di Rfi da parte dell’assessore competente, ora sembra trovare uno sbocco favorevole. Il comune, infatti, sembra aver aderito alla proposta (inizialmente rigettata) di realizzare quel sottopasso che consentirà l’eliminazione del passaggio a livello e libererà il quartiere marinaro da code chilometriche”. 

“Quello che avevamo detto nei video, scritto negli articoli, sostenuto nelle commissioni consiliari e nei consigli comunali, ovvero che era necessario e possibile trovare una soluzione concordata con gli altri soggetti competenti evitando di perdere i relativi finanziamenti – aggiungono ancora – è finalmente diventato realtà. Merito probabilmente del Sindaco Abramo, che dopo un anno e qualche mese perso inutilmente ha rotto gli indugi e ha preso in mano la situazione, ribaltando l’atteggiamento inutilmente ostile della sua amministrazione”.

“Ora – concludono – non si perda più tempo e si proceda speditamente a realizzare l’opera. Noi abbiamo fatto il nostro compito, al Sindaco resta il compito di condurre in porto il progetto. E segua sempre i nostri consigli, come vede si troverà bene e farà l’interesse della città”.