Quantcast

Commissioni Catanzaro, Carbone (GN): ‘Fuori i mercanti dal tempio’

Il vicepresidente provinciale di Gioventù Nazionale Catanzaro, Francesco Carbone invita il sindaco Sergio Abramo a riflettere


“La legalità e la trasparenza dovrebbero essere le due stelle polari di un bravo amministratore. Quello che stiamo vedendo in questi giorni all’interno delle commissioni comunali ci lascia perplessi e delusi”. Lo scrive in una nota il vicepresidente provinciale di Gioventù Nazionale Catanzaro, Francesco Carbone.

“Sappiamo bene – è specificato nella nota – che nessuna amministrazione è realmente immune da favoritismi, e sappiamo bene anche quanto il sindaco sia al centro di diatribe interne al comune. Non smetteremo mai di confidare nelle buone intenzioni di Sergio Abramo, ma come abbiamo più volte detto, forse dovrebbe guardarsi intorno ed essere lui ad isolare certi soggetti così da mantenere integri e intatti i valori del ‘buon governo’. Non è normale quello che leggiamo sui giornali (verbali incompleti, sospetti di riunioni in commissione fasulle, dimissioni strategiche ecc.), il cittadino ha altre priorità da risolvere per restare in questa terra, in questa amara terra. Ancora una volta ci appelliamo al senso civico del sindaco, di far chiarezza su quanto continua ad accadere perché Catanzaro è una lunga storia d’amore che merita rispetto”.