Giunta comunale, ok per manutenzione impianti tecnologici del Ceravolo

L’importo complessivo previsto per questi interventi è di 105mila 966 euro


Prosegue l’azione dell’amministrazione comunale finalizzata ad aumentare la funzionalità dello stadio “Nicola Ceravolo”.

La giunta, presieduta dal sindaco Sergio Abramo, ha approvato il progetto esecutivo per la manutenzione straordinaria degli impianti tecnologici della struttura.

L’esecutivo, assistito dal segretario generale Vincenzina Sica, ha varato la delibera, predisposta dal settore Gestione del territorio, diretto da Guido Bisceglia, sulla base della relazione dell’assessore ai Lavori pubblici Franco Longo. L’importo complessivo previsto per questi interventi è di 105mila 966 euro. Nello specifico, il progetto riguarda il completo adeguamento della cabina elettrica a servizio dello stadio con i collegamenti alle apparecchiature dell’impianto (fonia, luci, telecamere e torri faro).

“L’attenzione del Comune, su diretta sollecitazione del sindaco Abramo, in merito all’aumento della funzionalità, all’adeguamento agli ultimi standard di sicurezza, anche in termini di comfort per giocatori, tecnici e tifosi, sta proseguendo in maniera costante”, ha affermato Longo, “e con questi interventi che riguardano gli impianti tecnologici continuiamo a garantire, in maniera concreta, il nostro supporto all’Us Catanzaro del presidente Floriano Noto”.

Ringraziando il tecnico dello staff del primo cittadino, Rossana Gnasso, Longo ha ricordato il montaggio, avvenuto in pochissimi giorni a fine luglio, dei nuovi sediolini del settore “Distinti”.