La maggioranza tutta sostiene il sindaco Abramo e spiega perché

"Bisogna rilanciare l'azione dell'amministrazione e portare a termine obiettivi e progetti"

Rilanciare con rinnovato entusiasmo l’azione dell’Amministrazione Comunale. E’ l’obiettivo dei gruppi di maggioranza Forza Italia, Catanzaro da Vivere, Catanzaro con Sergio Abramo, Obiettivo Comune e Officine per il Sud che in una nota spiegano le priorità del centrodestra nel rinnovare il sostegno in Consiglio comunale al sindaco Sergio Abramo.

“E’ stata questa – scrivono – la priorità, condivisa dalle forze politiche di maggioranza di centrodestra, al centro di un ampio confronto resosi necessario per affrontare le vicende che hanno portato ad un repentino e inaspettato mutamento dello scenario politico ed amministrativo. Tutte le anime che condividono l’onere della guida politica della città, avendo sostenuto fin dall’inizio il mandato del sindaco Sergio Abramo, in questo momento complesso ritengono di dover ritrovare il giusto equilibrio per superare questa fase di stallo.

Un confronto i cui obiettivi sottolineano “devono necessariamente riflettersi in termini di rinnovata compattezza della rappresentatività politica del Consiglio e della Giunta Comunale. La coalizione di centrodestra, dopo un approfondito chiarimento, ha quindi individuato le basi per il rilancio dell’azione e del dibattito politico al fine di rinsaldare e ricomporre il progetto originario premiato dai cittadini. Con senso di responsabilità e coerenza rispetto al patto di alleanza sancito nel 2017, le forze di maggioranza hanno confermato la volontà di proseguire un percorso politico dalla più ampia condivisione per portare a termine, insieme al sindaco Abramo, con efficacia il mandato di questa consiliatura”.

“Le scelte compiute dal governo cittadino hanno consentito di mettere in campo una programmazione ampia e variegata la cui realizzazione è solo a metà dell’opera – aggiungono – . I progetti previsti non possono subire battute d’arresto ed è, perciò, necessario ricompattarsi per riuscire a portare a compimento quanto di buono è stato avviato”.

La nota prosegue con una serei di esempi di progetti e obiettivi da raggiungere: “Ci riferiamo a Agenda Urbana, Contratti istituzionali di sviluppo, Porto, Ente Fiera, Metropolitana di superficie e sistemi parcheggi, Piano per la mobilità sostenibile (PUMS), Innovazione sociale e finanziamenti per il sociale, depuratore, rifiuti (ATO), Piano regolatore. Una programmazione che potrà, inoltre, avere finalmente il tanto auspicato sostegno da parte della Regione Calabria, a guida Santelli, che vedrà presto l’insediamento della nuova giunta regionale, dopo il notevole risultato raggiunto alle elezioni dal centrodestra, con la quale lavorare insieme per rilanciare il ruolo e le aspirazioni della città Capoluogo”.