Quantcast

A Caraffa manca l’acqua, Pensiero Libero chiede chiarezza

Il gruppo consiliare spera si trovino le responsabilità per l'interruzione del pubblico servizio

Il comune di Caraffa continua ad avere disagi idrici e per questo motivo il gruppo consiliare Pensiero Libero ha deciso di scrivere perché i disservizi finiscano. “Non se ne può più con questi continui disservizi idrici – scrive il gruppo consiliare -. Non vogliamo lanciare accuse né puntare il dito contro nessuno”.

Il gruppo Pensiero Libero chiede all’Ente Comunale “visti i continui problemi di prendere una posizione chiara e netta nei confronti di Sorical, una posizione volta a risolvere il problema una volta per tutte”.

Chiedono che “vengano accertate responsabilità; non è possibile che i cittadini di Caraffa e le famiglie continuino a sentirsi dire ‘è colpa di Tizio’, ‘è colpa di Caio'”.

“Questa – conclude la nota – è interruzione di pubblico servizio, è arrivato il momento di dire basta”.