Quantcast

Commissione Igiene ambientale e Lavori pubblici, approvati due regolamenti

Si tratta di tutela della salute animale e della disciplina delle opere che interessano solo e sottosuolo pubblico

Due importanti regolamenti comunali sono stati approvati dalla commissione Igiene ambientale e Lavori pubblici presieduta da Eugenio Riccio (foto).

Si tratta del regolamento di tutela sulla salute animale e di quello per l’esecuzione di opere che richiedono interventi di manomissione del suolo e sottosuolo pubblico in territorio comunale. I due testi dovranno essere sottoposti al vaglio del Consiglio comunale.

“In attesa di portarli in aula, la commissione che ho l’onore di presiedere ha varato due documenti fondamentali per riordinare un paio di materie molto sentite anche dall’opinione pubblica e dai cittadini”, ha sottolineato Riccio.

“Il nuovo regolamento di tutela sulla salute animale – ha proseguito – va nella direzione auspicata da associazioni e privati che da anni spingevano per avere uno strumento di razionalizzazione già in vigore in altre città. L’altro regolamento, quello che disciplina le opere che interessano il suolo e il sottosuolo pubblici, come gli scavi per l’installazione di servizi di vario genere, era ancora più atteso e necessario dell’altro. Quest’ultimo testo fornisce regole certe, e altrettanto chiare sanzioni, nei confronti delle imprese che eseguono le operazioni: una volta approvato il documento, le ditte non potranno permettersi di non ripristinare alla perfezione lo stato dei luoghi, il pensiero “tanto poi paga Pantalone” è rispedito al mittente”.

Alla riunione hanno partecipato i consiglieri Amendola, Angotti, Sergio Costanzo, Levato, Lostumbo, Pisano, Praticò, Ursino e, online, Celi, Consolante, De Sarro e Rosario Mancuso.