Quantcast

Santacroce e Sanzo: “Squillace sia ricordato solennemente”

La proposta dei due esponenti di Forza Italia al sindaco di Chiaravalle

La storia politica, sociale e familiare dell’avvocato Francesco Squillace meritano un riconoscimento solenne e formale da parte delle istituzioni chiaravallesi con l’intitolazione di una strada o una piazza o con l’erezione di un monumento o una targa commemorativa.
Questo l’invito rivolto al Sindaco di Chiaravalle da parte dei due esponenti di Forza Italia, Frank Mario Santacroce e Maria Teresa Sanzo, quest’ultima nella sua veste di coordinatrice cittadina del partito azzurro.
Siamo convinti di interpretare la volontà e il pensiero della cittadinanza non solo di Chiaravalle ma di tutto il territorio soveratese considerato che la stima e il riconoscimento del ruolo centrale dell’avv. Squillace nel comprensorio è unanime. Si tratta di una persona che ha ricoperto dal 1954 al 1977 le massime cariche istituzionali, a Chiaravalle da sindaco, alla provincia di Catanzaro da Presidente.

Abile e fine politico fu per molti anni anche segretario provinciale della Democrazia Cristiana rappresentando un punto di riferimento per amministratori e politici. Non di minor rilievo le grandi qualità come avvocato nella cui veste oltre ad essere stato presidente dell’Associazione Calabrese delle Scienze Giuridiche, ha partecipato ai più importanti processi del comprensorio facendo emergere le grandi doti umane aiutando tante famiglie bisognose e formando tanti professionisti del diritto.

Non di minor rilievo è stata la sua capacità di tramandare la storia di Chiaravalle attraverso la scrittura e alcuni libri che consentiranno alle giovani generazioni di conoscere questa meravigliosa terra. Siamo convinti, concludono Santacroce e Sanzo, che la personalità e la storia dell’Avv. Squillace consentiranno di derogare del decesso da almeno 10 anni con l’autorizzazione ministeriale e che il Sindaco e la giunta di Chiaravalle si impegneranno per raggiungere questo risultato”.