Progetto idrico finanziato a Consorzio Bonifica: “Le congratulazioni del vicepresidente della Provincia”

Antonio Montuoro: "Il Consorzio di bonifica Ionio catanzarese deve essere orgoglioso per aver realizzato un progetto rimbalzato all’attenzione nazionale"

Di seguito la dichiarazione del vicepresidente della Provincia di Catanzaro, Antonio Montuoro:

“Il Consorzio di bonifica Ionio catanzarese deve essere orgoglioso per aver realizzato un progetto rimbalzato all’attenzione nazionale e che, al momento, risulta essere l’unico in Calabria ad aver ottenuto un finanziamento, da parte del ministero alle Politiche agricole, pari a 4,7 milioni di euro.

Il progetto prevede l’installazione di apparecchi per il controllo e per la regolazione della distribuzione idrica alle utenze irrigue dei comprensori di Alli -Tacina e Alli – Copanello.

Con l’obiettivo di rendere più efficiente l’uso dell’acqua in agricoltura, il Consorzio di bonifica catanzarese ha il merito, così come ha anche evidenziato lo stesso Ministero, di aver messo in piedi un eccellente lavoro in un momento delicatissimo come quello che abbiamo vissuto, caratterizzato dal terrore per la pandemia. Sarà realizzato un sistema automatizzato per la distribuzione regolamentata delle acque irrigue e sarà possibile, per gli utenti, gestire e registrare in maniera automatica il processo di distribuzione delle acque irrigue, apportando indubbi benefici in termini di risparmio idrico.

Rivolgo i miei più sinceri apprezzamenti a tutti coloro che hanno lavorato sodo per raggiungere un risultato a dir poco brillante e che hanno così potuto condividere la gioia di veder primeggiare il loro progetto fra i 46 risultati ammissibili in tutta Italia. Ma le mie congratulazioni al presidente Fabio Borrello e a tutti i suoi collaboratori, voglio estenderle per tutto il prezioso lavoro che quotidianamente eseguono, anche a sostegno degli enti locali in modo particolare quando si tratta di cura del verde. Con l’Amministrazione provinciale, in particolare, esiste un dialogo molto proficuo e di piena sintonia, tant’è che nei prossimi giorni il presidente Sergio Abramo e io incontreremo il presidente Borrello per valutare possibili e ulteriori collaborazioni che riguarderanno la cura delle aree adiacenti alle strade di competenza provinciale. La sinergia tra enti, soprattutto in un momento critico come quello che stiamo vivendo e anche tenendo presenti le difficoltà economiche proprie degli enti intermedi, è assolutamente fondamentale per continuare a dare risposte soddisfacenti alle nostre comunità”.