Quantcast

Presidenza della Sacal, spunta il nome dell’imprenditore Rocco Aversa

Dopo le dimissioni di Arturo De Felice dopo due anni dall’assegnazione del mandato

C’è, anche, il nome dell’imprenditore Rocco Aversa nella rosa dei candidati alla guida della Sacal. Dopo le dimissioni di Arturo De Felice dalla presidenza della Sacal, dopo due anni dall’assegnazione del mandato, sono, infatti, iniziati a circolare i primi nominativi sul papabile successore.

E tra questi spunta, anche, quello del noto imprenditore il cui profilo potrebbe rispondere appieno all’ambita carica. Una figura di alto profilo, affermata e molto quotata in queste ore. Nei giorni scorsi erano stati paventati, anche, i nomi di Annamaria Mancuso, considerata molto vicina al segretario regionale della Lega, Cristian InvernizziPasqualino Scaramuzzino, già sindaco di Lamezia Terme ed ex presidente della Fondazione Terina e Daniele Rossi, presidente della Camera di Commercio di Catanzaro.

Le dimissioni di De Felice sono state comunicate all’Assemblea dei soci dopo l’approvazione del bilancio. L’aggiornamento dei lavori è stato chiesto dalla Regione, detentrice di una quota del 9,27%, insieme alla richiesta “al Consiglio di Amministrazione uscente di rimanere in carica per ulteriori 15 giorni, non avendo ancora individuato il proprio rappresentante da designare in seno al nuovo organismo. A tale richiesta della Regione Calabria si sono associati il Comune e la Provincia di Catanzaro e il Comune di Lamezia Terme”.