Covid e nuovo anno scolastico Catanzaro, Provincia costituirà task force

L'obiettivo è il censimento delle esigenze specifiche di ogni istituto scolastico e per la conseguente realizzazione degli interventi di adeguamento

L’immediata costituzione di una task force per il censimento delle esigenze specifiche di ogni istituto scolastico e per la conseguente realizzazione degli interventi di adeguamento funzionale degli spazi, divenuti indispensabili a seguito dell’emergenza Covid-19.
E’ quanto annunciato dal presidente della Provincia di Catanzaro, Sergio Abramo, nell’incontro con i dirigenti scolastici dei diversi plessi presenti sul territorio. Affiancato dal dirigente ai Lavori pubblici, Floriano Siniscalco, il presidente Abramo ha anche accolto la richiesta pervenuta dai presidi relativa alla possibilità che venga slittata la data di inizio dell’anno scolastico dal 14 settembre all’1 ottobre. Tale proposta sarà portata all’attenzione del tavolo tecnico convocato dall’ufficio scolastico regionale nella giornata di martedì prossimo. La task force si occuperà, a partire da domani, di raccogliere i dati relativi agli arredi occorrenti e alle piccole opere strutturali che sarà possibile effettuare. I tecnici della Provincia, che saranno coordinati dall’ing. Antonio Leone, presente alla riunione insieme al funzionario Tiziana Suraci, provvederanno anche a prendere coscienza di eventuali spazi inutilizzati interni a determinati immobili, che potrebbero essere messi a disposizione di altri istituti che, al contrario, espliciteranno la carenza di aule.

“Siamo alla vigilia dell’apertura di un anno scolastico molto particolare, non sarà una ripartenza come tutte le altre e ci sarà bisogno di un’attenzione e di un impegno straordinari affinché si possa offrire agli studenti quanta più comodità possibile, seppur in uno scenario che presenta ancora numerose difficoltà”.

All’incontro erano presenti i dirigenti o delegati degli istituti scolastici: Istituto tecnico commerciale “Grimaldi – Pacioli” Catanzaro, Istituto tecnico “Ercolino Scalfaro” Catanzaro, Istituto tecnico Attività sociali “ Bruno Chimirri” Catanzaro, Convitto “ Pasquale Galluppi” Catanzaro, Istituto I. Superiore “Fermi” Catanzaro, I.I.S. “ Vittorio Emanuele II” Catanzaro, I.I.S. “ Giovanna De Nobili” Catanzaro, Liceo scientifico “Luigi Siciliani” Catanzaro, Liceo classico “ Pasquale Galluppi” Catanzaro, I.I.S. “ Petrucci- G. Ferrarsi – Maresca” Catanzaro, I.I.S. “ Enzo Ferrari” Chiaravalle Centrale , I.I.S. “ Luigi Costanzo” Decollatura, I.I.S. “G. Majorana” Girifalco, Liceo statale “Tommaso Campanella” Lamezia Terme, Liceo scientifico statale “ Galileo Galilei” Lamezia Terme , Istituto tecnico economico “Valentino De Fazio” Lamezia Terme, Liceo ginnasio “ Francesco Fiorentino” Lamezia Terme, I.I.S. polo tcnologico industriale ed artigianale avanzato
istituto professionale di Stato per i servizi commerciali, turistici, alberghieri e grafici pubblicitari “Luigi Einaudi” Lamezia Terme, Istituto tecnico tecnologico “Giovanni Malafarina” Soverato, I.I.S. “Guarasci – Calabretta” Soverato, I.I.S Sersale.